Più Ferro per l’industria del vetro veneto

ferro

Cristiano Ferro, titolare della impresa EffeTre Murano, è stato eletto presidente della sezione delle Industrie del Vetro di Confindustria Venezia area metropolitana di Venezia e Rovigo.

L’elezione che si é tenuta nella sede di Confindustria Venezia ha sancito così il passaggio di consegne tra Ferro e Lucio De Majo a capo di un distretto che conta 263 imprese nel settore del vetro e illuminazione, quasi il 10% in meno rispetto al 2009. ” Abbiamo davanti a noi numerosi appuntamenti importanti per le sorti del comparto del vetro muranese ed il merito va al presidente De Majo che mi ha preceduto in questo incarico e che ha saputo destare – mai come prima d’ora – l’attenzione delle autorità sui fattori che ci impediscono di girare la boa della crisi”, ha detto Ferro subito dopo la sua elezione. “Abbiamo un tavolo presso il Ministero dello Sviluppo Economico dove sono incardinati alcuni importanti temi (rifiuti, zona franca urbana, marchio, energia, ecc.), uno con l’amministrazione cittadina (Piano degli interventi del Sindaco) e metropolitana (Piano Strategico Metropolitano) e la questione degli sgravi – tuttora pendente – ma avviata a soluzione. Su questa ultima partita, sarà necessario ritornarci perché ritengo importante verificare se e come il nostro Governo intenda tutelare una produzione vanto del Made in Italy in sede comunitaria. Un programma denso sul quale vorrei constatare la convergenza di tutti i produttori e l’appoggio dell’amministrazione”. Hanno espresso piena soddisfazione a Ferro il presidente di Confindustria Venezia, Matteo Zoppas e di tutta l’associazione, insieme ai ringraziamenti al predecessore De Majo per l’impegno profuso.

Lascia un commento

Top