Odcec: opzione biometrica nella formazione online obbligatoria

Odcec

Odcec Milano è il primo ordine in Italia a dare attuazione all’apertura introdotta nel dicembre 2015 dal Consiglio nazionale: ottimizzazione dei tempi, massima elasticità e adattabilità dell’erogazione grazie alla piattaforma on line e superamento del limite dei crediti formativi attribuibili da remoto grazie alla riconoscibilità del professionista.

Sono queste le caratteristiche del nuovo servizio di e-learning on demand che applica la tecnologia biometrica e che dal 1 luglio prossimo l’Ordine dei dottori commercialisti di Milano mette a disposizione dei suoi iscritti, impegnati nell’ottenimento dei crediti per il triennio di formazione obbligatoria 2014-2016. La novità, prima in Italia a essere lanciata, è il frutto di un lungo lavoro portato avanti dalle commissioni competenti dell’Odcec di Milano e dalla software house DATEV KOINOS, specializzata nello sviluppo di soluzioni software per l’esercizio della professione di dottore commercialista. Il catalogo, fruibile attraverso questa nuova modalità, riguarda circa 30 corsi per gli ultimi mesi del triennio 2014-2016, ma per il prossimo triennio 2017-2019 l’offerta formativa resa disponibile dall‘Odcec Milano sarà estesa a oltre 40 titoli formativi.

Per fruire dei corsi e-learning biometrici a riconoscimento facciale è necessario effettuare preventivamente l’abilitazione al sistema. La procedura consiste nell’acquisire l’“impronta biometrica” dell’utente, ovvero una serie di fotografie del volto, tramite l’utilizzo di una semplice webcam del computer, del tablet o dello smartphone. Per fare questo, il sistema utilizza 20 diversi marcatori identificativi come, ad esempio, le pupille, gli angoli della bocca e la punta del naso. Durante la fruizione del corso la procedura di verifica dell’identità biometrica catturerà una serie di fotografie dell’utente e le confronterà con l’impronta biometrica acquista in precedenza. Superati i momenti di verifica sarà possibile acquisire i crediti formativi e scaricare l’attestato di partecipazione.

“L’implementazione di questa nuova tecnologia risponde non solo alla necessità di offrire soluzioni facili, flessibili e utili per i colleghi impegnati a frequentare corsi di formazione utili per la formazione obbligatoria. Risponde anche all’esigenza, quanto mai sentita dalla nostra categoria, di rendere il più possibile fruibile l’offerta formativa di aggiornamento in modo funzionale ai tempi di lavoro che tutti dobbiamo gestire”, spiega Alessandro Solidoro, presidente Odcec Milano. “Si tratta di un altro importante passo compiuto dall’ordine di Milano nella direzione di una professione svolta valorizzando le enormi opportunità che la digitalizzazione consente”. Il servizio, che è erogato attraverso la piattaforma Concerto, predisposta dall’Odcec Milano in collaborazione con DATEV KOINOS, costituisce un innovativo strumento che potrà essere proposto anche ad altri ordini professionali, alle prese con lo spinoso problema dei corsi formativi, l’erogazione in continua e il rigoroso controllo dell’effettiva frequentazione.

Lascia un commento

Top