Chi è Matt Mullenweg ideatore di WordPress?

Matt Mullenweg
Matt Mullenweg è il fondatore di Automattic, la holding di WordPress. Il suo modello di lavoro è rivoluzionario. Gli affari della sua azienda gli danno ragione. E assume solo chi sa scrivere bene.

Anche se non si ha familiarità con WordPress c’è una buona probabilità che ognuno di noi abbia visitato un sito web nelle ultime 24 ore. Questo perché WordPress – un sistema di gestione dei contenuti open-source – è utilizzato nel 25% di tutti i siti web. Matt Mullenweg è il creatore di WordPress e ceo di Automattic (valutata 1 milardo di dollari), l’azienda che offre una gamma di prodotti e servizi per gli utenti WordPress. Le prossime mosse di Mullenweg sono ispirate dalla sua intenzione di catturare il 75% di Internet che non utilizza ancora WordPress. Questo grazie grazie a un team di 400 persona che lavora in gran parte da casa o in uffici co-locati in 43 diversi Paesi, e si basa quasi interamente su una piattaforma di blogging interna per la comunicazione e la collaborazione – evitando l’uso della posta elettronica.

Domanda. La missione di Automattic è di democratizzare le pubblicazioni. A che punto pensi di essere nel raggiungimento di questo obiettivo?
Risposta. E’ la missione della mia vita, ad essere onesti. L’idea è quella di dare a tutti, indipendentemente dalla lingua che parli o quanti soldi hai, la possibilità di avere una voce on-line utilizzando il miglior software in tutto il mondo. Possiamo scaricare e pubblicare utilizzando lo stesso software utilizzato dal New Yorker per newyorker.com. E questo è un fatto unico. Noi non abbiamo accesso alla stessa organizzazione e struttura di stampa come il New York Times, ma nel mondo digitale possiamo avere lo stesso software come The New Yorker .

D. Sei stato un feroce sostenitore per il movimento open-source. Qual è lo stato dell’arte oggi di questo movimento?
R. In questo momento, alimenta circa il 25% di tutti i siti web ovvero il più esteso sistema di gestione dei contenuti. Il numero due ha circa il 3%. Ma non siamo ancora contenti e stiamo lavorando per ottenere il restante 75% con l’obiettivo di arrivare al 100% quando la maggior parte del web sarà guidato da un software open-source.

D. Automattic ha decentralizzato la forza lavoro nel mondo intero con persone che mai metteono mai piede in ufficio. Come si lavora in questo modo?
R. Automattic è una società totalmente distribuita, in modo che ciascuno dipendente possa lavorare dove gli pare. Potrebbe essere un bar, potrebbe essere la loro casa, potrebbe essere uno spazio di co-working. Assumiamo le persone, indipendentemente da dove si trovano. Attualmente abbiamo risorse dislocate in poco più di 43 Paesi. Questo è stato sorprendente per l’azienda in quanto siamo in grado di attrarre e trattenere i migliori talenti, senza che debbano vivere a New York o San Francisco. Finora questo modello ha funzionato straordinariamente bene, e abbiamo intenzione di continuare.

D. Il motto di Automattic dice che la comunicazione è l’ “ossigeno” per una società distribuita. Da molto tempo utilizzate un blog chiamato P2 per la comunicazione interna e le collaborazioni.

R. La posta elettronica è nella fase di declino. Destinata a morire. Al loro posto arriveranno cose come P2 e Slack uno strumento di chat ideale sul posto di lavoro. Le e-mail ormai sono obsolete e sbagliate quando si lavora. Non ho mai sentito nessuno amare le e-mail. Immaginate se, nella vostra azienda, invece di e-mail, tutti potessero  postare e commentare su un blog. Diversi gruppi o team di lavoro potrebbero avere il proprio spazio etichettato, tracciabile e trasparente. P2 inoltre prevede una specie di Google interno che registra i passaggi e i messaggi in modo da non dover essere costretti a leggere tutto ciò che passa. Inoltre è gratuito e utilizzabile da subito. Basta andare su p2theme.com . Invito chiunque a provarlo.

D. Perché saper scrivere bene in modo importante a Automattic?
R. L’abilità nella scrittura è una delle cose che cerco di più nelle persone che assumo, perché sento che la scrittura chiara rappresenta un pensiero chiaro, a prescindere dall’esperienza e dalle specializzazioni di ciascuno, designer o programmatore o qualsiasi altra cosa faccia. La capacità di comunicare in modo efficace in forma scritta non è solo importante in una società distribuita, ma penso che sia utile per affrontare la vita in generale. Questo è il principale motivo per cui ho iniziato a bloggare e a lavorare su WordPress: perché mi piace scrivere. Se posso diventare uno scrittore migliore, forse posso diventare un pensatore migliore.

Contributor, di Inc.com

 

Lascia un commento

Top