ManoMano chiude un round di finanziamento da 60 milioni di euro guidato da General Atlantic

ManoMano, primo marketplace dedicato alla vendita di prodotti per il fai da te e il giardinaggio in Europa, ha annunciato oggi la chiusura di un round C di finanziamento da 60 milioni di euro guidato da General Atlantic, importante fondo di private equity americano.

Hanno partecipato all’operazione anche gli attuali investitori Piton Capital, Partech Ventures e Bpifrance. Grazie a questo round di investimento, ManoMano continuerà ad innovare e a ottimizzare il prodotto per crescere e rinforzare la sua presenza in tutta Europa. Fondata nel 2013 a Parigi da Philippe de Chanville e Christian Raisson, ex venture capitalist appassionati di bricolage, ManoMano è un rivenditore online specializzato nella vendita di prodotti per il fai da te e il giardinaggio presente in Francia, Italia, Spagna, Germania, Belgio e Regno Unito. Con oltre 1,9 milioni di clienti, l’azienda combina un credo user-centric con un approccio basato sui dati, permettendo ai clienti di acquistare online prodotti per il bricolage e il giardinaggio direttamente dai suoi commercianti partner a prezzi vantaggiosi. ManoMano permette inoltre a tutti gli appassionati di DIY di ottenere supporto e consigli per la realizzazione dei propri progetti grazie alla sua Community online.

L’Italia è un paese chiave per lo sviluppo internazionale di ManoMano. Il sito celebra questo mese il suo secondo compleanno sul mercato italiano con 13M€ di vendite nel corso degli ultimi 12 mesi e 250.000 prodotti in catalogo. La piattaforma internazionale dà la possibilità ai commercianti italiani di vendere i propri prodotti in tutta Europa, permettendo loro di espandersi oltre i confini nazionali.

In questa fase di sviluppo, ManoMano prevede di:
• Investire nel marketing per aumentare la notorietà in tutti i suoi mercati;
• Migliorare l’offerta di prodotti e servizi per gli attuali e potenziali clienti;
• Continuare ad investire in nuovi servizi commerciali e logistici per aiutare i commercianti ed i partner a digitalizzare la loro offerta;
• Reclutare nuovi talenti nei team IT, Data management e Business development.

Con 37 anni di esperienza in investimenti in oltre 250 società in forte sviluppo sul mercato globale, General Atlantic collabora con imprenditori e team manageriali impegnati nella creazione e nello sviluppo di società a forte crescita. Il fondo gestisce asset per 21 miliardi di dollari al 30 giugno 2017. Gli investimenti di General Atlantic, con il supporto del suo team di esperti a livello internazionale, si focalizzano su cinque settori: Internet e tecnologia, servizi finanziari, servizi alle imprese, Retail & Consumer e sanità. Nel quadro dell’accordo, Gabriel Caillaux, Direttore Generale e Co-Head of EMEA presso General Atlantic, entrerà a far parte del consiglio di amministrazione di ManoMano. Chris Caulkin, Principal di General Atlantic, si unirà al board in qualità di osservatore.

Lascia un commento

Top