Latham & Watkins affianca il fondo Dpe nell’acquisto
della maggioranza del gruppo ZellBios

Pocobelli, Luca_Counsel Latham & WatkinsLatham & Watkins ha assistito Deutsche private equity (Dpe), uno dei principali fondi d’investimento europei, nell’acquisizione di una partecipazione di maggioranza del gruppo ZellBios dall’azionista Ergon Capital Partners II S.A. Il gruppo italo-tedesco ZellBios è specializzato nella produzione di principi attivi per uso farmaceutico nato nel 2011 dalla fusione tra l’italiana Farmabios e la tedesca Pharmazell. Il gruppo ZellBios ha circa 700 dipendenti in 5 stabilimenti in Italia, Germania, Svizzera e India e ha un giro d’affari di più di 130 milioni di euro. Latham & Watkins ha assistito DPE con un team guidato dai partner Henning C. Schneider, Dirk Kocher, Andreas Diem, Kilian Helmreich e Stefan Süss degli uffici di Amburgo e Monaco. Per i profili di diritto italiano hanno agito, invece, il counsel Luca Pocobelli (nella foto in alto)  – http://www.lw.com/regions/Italy – e gli associate Federico Imbriani e Olav Taraldsen per gli aspetti corporate, il counsel Daniela Frascella e gli associate Cesare Milani e Giovanna Garbarino per gli aspetti di diritto amministrativo e l’associate Carlo Napolitano per gli aspetti di contenzioso. Ergon è stato assistito da Freshfields Bruckhaus Deringer.

Lascia un commento

Top