Italy@Sxsw dal 9 al 12 marzo rappresenterà
la musica italiana al South By Southwest di Austin (Texas)

SXSW_headerIl sistema musicale italiano continua la sua diffusione e crescita all’estero: per la prima volta, dal 9 al 12 marzo uno stand istituzionale rappresenterà il nostro paese ad Austin (Texas) nell’ambito del South By Southwest, la più importante fiera al mondo dedicata alla musica ed alla tecnologia. Per la prima volta, inoltre, l’industria musicale italiana sarà rappresentata congiuntamente da alcun delle principali istituzioni musicali e da una vasta rappresentanza di artisti italiani. Italy@Sxsw è lo stand che riunisce Italian Music Hub, nuovo veicolo di promozione del sistema musicale italiano di cui fanno parte Siae, Fimi e Afi, e Puglia Sounds, il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale promotore della quarta edizione del Medimex, salone dell’innovazione musicale che si svolgerà a Bari dal 30 ottobre al 1 novembre 2014. Nel programma ufficiale del Sxsw sono previste le esibizioni di Omosumo (12 marzo Speakeasy Kabaret), Joycut (12 marzo International Day Stage e 14 marzo Karma Lounge), Tying Tiffany (13 marzo Valhalla), Taluna (13 marzo Flaminio Cantina), Cettina Donato (14 marzo Elephant Room) e Fabrizio Cammarata (15 marzo Creekside at Hilton Garden).

Italian Music Hub è il nuovo veicolo nato per la diffusione del sistema musicale italiano (artisti, autori, editori e produttori) e partecipato dalla Siae, dalla Federazione per l’industria musicale italiana e dell’associazione dei fonografici italiani. E’ parte dal know-how territoriale negli Stati Uniti, sviluppato dall’azione coordinata degl’ultimi cinque anni di Fimi/Mise/Ice con il progetto HitWeek (il più importante festival al mondo per la diffusione della musica italiana). “Il Sxsw vuole essere una tappa fissa nella strategia di diffusione del sistema musicale italiano negli Stati Uniti”, dice Francesco Del Maro, coordinatore di Italian Music Hub e fondatore di HitWeek. “Ci piacerebbe che Italy@Sxsw possa essere il riferimento per tutti gli operatori italiani che in numero sempre crescente sono presenti ad Austin”.

Ma che cos’è Puglia Sounds?

Si tratta del primo progetto pubblico in Italia dedicato allo sviluppo del sistema musicale. Istituito nel 2010 dalla Regione Puglia – nell’ambito del programma operativo Fesr Asse IV Azione 4.1.2/4.3.3 – si occupa di valorizzare il patrimonio musicale regionale e intervenire in maniera strutturale sulla crescita della filiera musicale. Dal 2011 Puglia Sounds promuove il Medimex, il salone dell’innovazione musicale rivolto al pubblico e agli operatori di settore italiani ed internazionali che in tre edizioni ha registrato 30.000 presenze e richiamato 3.700 operatori musicali provenienti da 33 paesi.

Lascia un commento

Top