Sanchez Fraga “Il patrimonio immobiliare deve essere custodito”

patrimonio

E’ nata la delegazione per il Patrimonio culturale, storico, artistico e naturalistico d’Italia, presieduta da Antonio Sanchez Fraga. Questa la conclusione degli incontri che si sono tenuti durante il ‘Re Meeting tra Industria Immobiliare e Istituzioni’, con il patrocinio di Palazzo Chigi e di ANCI.

“Il sommerso nel turismo prosegue indisturbato la propria corsa, generando una minor sicurezza sociale e il dilagare indiscriminato dell’evasione fiscale e del lavoro in nero”, ha commentato il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, aggiungendo al TTG Incontri Assoimmobiliare in collaborazione con Federturismo all’interno dell’osservatorio parlamentare sull’immobiliare. “La cura della Casa Comune, il recupero del senso civico, del gusto di vivere insieme in una pulcra civitas, la Rennovatio Urbis, in un’ottica di sviluppo sostenibile e duraturo, di crescita economica e sociale, rivestono una particolare importanza così come gli interventi di adeguamento antisismico del territorio e del patrimonio abitativo, artistico e culturale del Paese”, ha detto il direttore generale di Assoimmobiliare, Paolo Crisafi. ” La  manutenzione straordinaria e la messa in sicurezza degli immobili ai fini sociali (dell’edilizia le Soprintendenze sul territorio, gli Enti locali, il Demanio e la CDP nonché Fondazioni ed Enti come Anci, Fondazione Patrimonio Comune, il FAI, il WWF, la Associazione Dimore Storiche, Civitas, le Università e tanti altri che condivideranno questo nobile ed ambizioso progetto) e il risanamento ambientale e idrogeologico, devono coinvolgere tutti gli enti territoriali. Da questa ottica nasce la Delegazione per il Patrimonio Culturale, Storico, Artistico e Naturalistico di Italia, presieduta da Antonio Sanchez Fraga (nella foto).

Lascia un commento

Top