Apulia Card: dalla pizza alla banca?

apulia1

E’ nata una nuova card che si appresta a diventare un caso. Apulia Card permetterà a tutti gli associati dell’associazione pugliesi nel mondo di ottenere sconti e agevolazioni varie, in Italia e all’Estero dal 2017. Naturalmente la carta è distribuita anche a chi non è pugliese e non ha origini pugliesi che potrà accedere alle possibilità offerte dalla carta versando un modesto contributo.

L’associazione sta effettuando una campagna a tappeto verso tutti i titolari di aziende (agroalimentari e non), esercizi commerciali di ogni genere, liberi professionisti, strutture turistiche e alberghiere, ristoranti e pizzerie, stazioni termali, musei, pub, palestre, istituti, corsi di danza-cucina e altro, case editrici, agenzie. Ma non solo. Potrebbero essere interessati ad aderire anche il settore trasporti (aerei-bus-treni-navi), cinema e teatri, istituti bancari e assicurativi e quant’altro non specificato. Apulia Card offre una discreta varietà dei benefici e servizi che rispecchieranno il carattere della cultura pugliese, con gli immancabili prodotti agroalimentari, le scene offerte dal territorio pugliese per mezzo delle strutture turistiche e alberghiere, il relax nelle stazioni termali, le pizzerie e i ristoranti, spettacoli al cinema e al teatro. E chissà se le intenzioni di chi ha registrato questo nuovo marchio non sia quella di fare diventare la Card un mezzo di pagamento vero e proprio collegato con un circuito bancario.

ECCO COME ADERIRE

Tutti gli interessati alla convenzione possono inviare una email con i propri dati, tipo di attività, luogo e recapito telefonico a: segreteria@puglianelmondo.com

Lascia un commento

Top