Oggi (31/8) è successo che…

iGuzzini acquisisce il controllo totale di Sistemalux

E’ successo che iGuzzini ha acquisito il controllo totale di Sistemalux rafforzando la sua presenza e quella del Gruppo Fagerhult sul mercato nordamericano.

Il leader internazionale nel settore dell’illuminazione architetturale e parte del Gruppo Fagerhult, si è portato a casa il restante 30% delle azioni di Sistemalux Inc. Con questa operazione, l’azienda rafforza ulteriormente la sua presenza e quella del Gruppo Fagerhult in Nord America. E migliora la capacità di penetrazione in un mercato caratterizzato da elevati standard tecnologici e alta stima di crescita.

Sistemalux ha sede a Montreal, in Canada, e ha un rapporto commerciale di lunga data con iGuzzini. Offre soluzioni di illuminazione premium con il proprio marchio ed è partner di iGuzzini negli Stati Uniti e in Canada. Nel 2020 le vendite nette sono state di circa 27,3 milioni di euro. Nel 2018 iGuzzini aveva acquisito il 70% delle azioni di Sistemalux e ora ne acquisisce il restante 30%.

E’ successo che XPO Logistics ha nominato Arron Kendall direttore vendite e marketing – Europa

E’ successo che XPO Logistics ha nominatp di Arron Kendall direttore delle vendite e del marketing per l’Europa.

Kendall guiderà la crescita dei servizi di XPO in Europa, e avrà la responsabilità della strategia commerciale, della gestione strategica degli account e delle vendite. Riporterà a Luis Gómez, presidente di XPO – Europa.

Il manager ha più di 20 anni di esperienza manageriale nello sviluppo del business,di cui più di 11 anni con XPO. Di recente ha lavorato come direttore commerciale per i trasporti nel Regno Unito e in Irlanda. Le sue posizioni precedenti includono lo sviluppo del business per Norbert Dentressangle, acquisita da XPO nel 2015, e per il rivenditore multinazionale Next plc.

Qualys ha siglato un accordo per l’acquisizione di TotalCloud

E’ successo che Qualys, fornitore di soluzioni IT di sicurezza e compliance, ha stipulato un accordo per acquisire TotalCloud, una piattaforma di gestione dei workflow in cloud e di automazione no-code.

Al termine di questa acquisizione Qualys rafforzerà la propria soluzione di cloud security, permettendo ai clienti di realizzare workflow predefiniti dall’utente in base alle policy personalizzate. Potranno eseguirli on-demand e assicurare una sicurezza e una conformità ulteriormente semplificate.

Per implementare un workflow in un ambiente multi-cloud, gli utenti dovranno attivare la funzionalità ‘drag and drop’ sui blocchi di componenti per costruire qualsiasi flusso di operazioni. E potranno realizzare un particolare output, come un controllo di conformità o una specifica attività di remediation.

La tecnologia TotalCloud permetterà ai clienti Qualys di progettare workflow in cloud che consentono di:

· Automatizzare le attività quotidiane, dalla semplice etichettatura degli asset a scenari complessi che coinvolgono più servizi cloud. Come la generazione di un avviso quando un’istanza della macchina virtuale ha un indirizzo IP pubblico, permessi eccessivi e vulnerabilità sfruttabili.

· Integrare strumenti esistenti come ServiceNow, Jira e Splunk nei workflow del cloud per automatizzare avvisi, gestione delle modifiche, etichettatura degli asset, analisi.

· Innescare azioni in varie app Qualys, come avviare automaticamente una scansione delle vulnerabilità quando viene rilevata una nuova istanza di macchina virtuale.

E’ successo che Pirola Corporate Finance rafforza il team di M&A con 5 nuovi ingressi

E’ successo che Pirola Corporate Finance rafforza il team di M&A con cinque professionisti guidato da Matteo Giannobi già responsabile dell’area corporate finance del gruppo Palladio Holding. Il team è composto anche da Cristina Bertolini, Luca Accerenzi, Andreas Attanasio e Ana Pino Gonzalez.

Grazie ai nuovi ingressi, Pirola Corporate Finance, che ha concluso le operazioni Ekaf/Cellini, General Packaging e Teknoice, incrementa la presenza in ambito nazionale nei settori energia. Ma anche alimentare, packaging, farmaceutico e logistica.

Nordea Asset Management ha ricevuto il PRI Award 202

E’ successo che Nordea Asset Management ha ricevuto il PRI Award 2021 per l’impegno nella miniera di carbone Vung Ang 2. Il 22 ottobre 2020, NAM ha guidato un consorzio di 25 investitori che rappresentavano 4,8 milioni di euro in AuM. Ha inviato una lettera ai proprietari, finanziatori e costruttori di Vung Ang 2, la nuova centrale elettrica a carbone in Vietnam. La lettera ha esortato le imprese a ritirarsi dal progetto e a porre fine a tutte le forme di coinvolgimento in nuovi progetti sul carbone a livello mondiale.

Nlla lettera venivano elencati rischi finanziari e reputazionali connessi al clima. Inoltre, la lettera sottolineava l’importante ruolo che le società quotate svolgono nella lotta al cambiamento climatico. Nonché il rischio che esse trasmettono agli investitori quando non riescono ad affrontare l’esposizione al rischio climatico.

Oltre alla lettera firmata, NAM e i suoi collaboratori hanno seguito dialoghi diretti e individuali con le aziende associate a Vung Ang 2. La pressione degli azionisti ha svolto un ruolo chiave nell’impegno di Samsung C&T di ritirarsi da tutti i futuri progetti sul carbone e di uscire dall’industria del carbone.

KEPCO, Mitsubishi Corporation e Sumitomo Mitsui Financial Group hanno inoltre annunciato l’intenzione di porre fine ai progetti futuri sul carbone. Mitsubishi Corporation ha annunciato che si stanno ritirando dal progetto gemello di Vung Ang 2, Vinh Tan 3.

NAM è determinato a continuare a sollecitare le imprese coinvolte in Vung Ang 2 a ritirarsi dal progetto di costruzione ed a impegnarsi a porre fine alla loro partecipazione a nuovi progetti nel settore del carbone.

Delta Airlines sigla accordo con Souvla per nuovi menù di bordo

E’ successo che Delta Airlines presenta nuovi menù in partnership Souvla con top brand della ristorazione americana.

A partire dal mese di settembre le proposte di Souvla, con sede a San Francisco, e quelle di Union Square Events con base a New York faranno parte dei menù di bordo Delta.

Delta ha recentemente reintrodotto i cibi freschi su alcune rotte coast-to-coast, con alcune voci del menu curate dagli chef di Los Angeles Jon Shook e Vinny Dotolo

Share
Top