Vertis SGR si affida a due nuovi advisor

Vertis SGR si affida ai nuovi advisor Massimo Della Ragione, vice presidente di Intrum, e Danilo Iervolino, fondatore dell’Università Telematica Pegaso, strategic advisor di Nextalia. Dopo il closing del fondo Vertis Venture 5 Scaleup da 100 milioni di euro si rafforza con nuovi advisor strategici chiamati supportare l’investment team del fondo.

Massimo Della Ragione è stato managing director dal 2006 al 2010 e partner dal 2010 al 2021 in Goldman Sachs, managing director dal 1994 al 2006 in JPMorgan. Ora è vice presidente di Intrum, operatore europeo dei servizi al credito, amministratore indipendente di Juventus Football Club. E’ inoltre professore di Investment Banking presso l’Università Bocconi di Milano dove si occupa anche della gestione di Digital Tech Vertical practice di Bocconi for Innovation (B4I). Dal 2021 è advisor di Beyond Investment, piattaforma d’investimento promossa da Banca Generali, e partner di Corporate Hangar.

Danilo Iervolino ha fondato nel 2006 l’Università Telematica Pegaso, ateneo attivo nell’ambito e-learning, di cui è presidente. Nel 2015 realizza la prima partnership pubblico-privato nell’ambito della formazione accademica acquistando il 70% dell’Università Mercatorum. E’ impegnato nel sociale e attivo settori delle startup e dell’innovazione tecnologica. Business angel, da sempre legato e affascinato dal capitale di rischio, è tra i principali soci dell’incubatore quotato Digital Magics. Ora partecipa allo Strategic Advisory Board di Nextalia, SGR che gestisce un fondo di private equity di circa € 600 mln focalizzato su investimenti domestici. Ha ceduto il 100% di Wversity (holding delle due Università telematiche) al fondo di private equity britannico CVC.

Vertis dal 2007 gestisce fondi di private equity

Il fondo VV5 è il terzo di Vertis dedicato alle iniziative growth stage e investe in startup e Pmi innovative. Seleziona le Pmi quelle più promettenti nell’utilizzo delle tecnologie digitali e industriali. Anche dall’e-commerce al digital marketing, dall’intelligenza artificiale ai big data. Il focus è su società guidate da un team molto qualificato, con metriche in forte crescita e che hanno già ottenuto una validazione dal mercato per i loro prodotti. Credimi, Milkman, Entando e SkinLabo sono alcune delle Pmi ad alto potenziale nelle quali i fondi scaleup della SGR hanno investito.

Vertis SGR nasce nel 2007 su iniziativa del ceo Amedeo Giurazza e del Vp Renato Vannucci. E’ la prima e unica SGR del Sud Italia attiva nella gestione di fondi di private equity e venture capital. Ha realizzato investimenti per oltre € 100 milioni. Vertis è una società di gestione del risparmio indipendente con sedi a Napoli e Milano. Opera attraverso 7 fondi chiusi. Due di private equity che hanno investito solo nel Sud Italia (Vertis Capital e Vertis Capital Parallel) e cinque di venture capital, di cui uno dedicato alle iniziative seed basate al Sud (Vertis Venture). Tre sono dedicati alle scaleup italiane (Vertis Venture 2 Scaleup, Vertis Venture 4 Scaleup Lazio. Annovera anche il nuovo fondo Vertis Venture 5 Scaleup) e uno dedicato al trasferimento tecnologico (Vertis Venture 3 Technology Transfer).

Share
Top