Yale® solleva il comparto della ceramica

Yale

Il comparto ceramico è uno dei fiori all’occhiello dell’industria italiana: ogni anno, stando ai dati forniti da Confindustria Ceramica, transitano per il distretto ceramico di Sassuolo circa 23 milioni di tonnellate di merci, di cui 8,5 di materie prime in entrata, altrettante in uscita e 5,5 milioni per la movimentazione “a corto raggio”.

Il distretto di Sassuolo è uno dei principali poli produttivi mondiali nel mercato delle piastrelle in ceramica e da solo realizza l’80% della produzione nazionale, servendo oltre 150 paesi nei cinque continenti. Nell’area, oltre alle imprese ceramiche sono concentrate tutte le altre attività produttive e di servizio complementari legate al ciclo della piastrella: dall’industria meccano-ceramica alle attività legate alla progettazione, design e decorazione delle piastrelle, la produzione di smalti e colori, il packaging del prodotto e la logistica distributiva. Tutto un gran peso che deve essere sollevato.

SOLLEVATORI MASSIMI PER UNA LOGISTICA MINIMA

Per una corretta gestione della logistica distributiva per le imprese di settore, Yale Europe Materials Handling scende in campo con due novità recentemente presentate sul mercato, frutto delle continue ricerche per lo sviluppo di nuovi prodotti che rispondano alle esigenze delle specifiche applicazioni industriali.
La serie MS 10-16 Yale® è la soluzione che consente di sfruttare al massimo il prezioso spazio nel magazzino a bassi costi di manutenzione. Il sollevatore elettrico MS con operatore a terra, estremamente agile ed ergonomico, è utilizzabile da operatori con diversi livelli di esperienza e ha capacità di sollevamento fino a 1.6 tonnellate per un ampio range di applicazioni, dai magazzini di medio-grandi dimensioni, alla produzione industriale, alle attività di assemblaggio ove sia richiesta una soluzione low-cost e rapida per le operazioni di stoccaggio e prelievo.
I carrelli elevatori controbilanciati MX Yale®, invece, sono stati appositamente concepiti e progettati per fornire un’alternativa economicamente valida per applicazioni standard o gravose, mantenendo prestazioni affidabili e durature. I controbilanciati MX hanno una capacità di carico di 2.0, 2.5 e 3.0 tonnellate, sono disponibile con motore GPL, diesel e dual-fuel, e possiedono una serie di caratteristiche ergonomiche che mettono al primo posto il comfort dell’operatore, riducendo sensibilmente le vibrazioni e il rumore all’interno della cabina.
Le novità Yale® per la logistica da magazzino seguono la medesima tendenza innovativa del settore ceramico, dove il mutamento riguarda le tempistiche di produzione e di stoccaggio, la performance del prodotto e l’ottimizzazione dei costi. Anche nell’industria ceramica, infatti, la gestione della supply chain deve essere sempre più performante, in un contesto di mercato orientato oggi più che mai al livello del servizio e con una domanda che, nel tempo, si è andata caratterizzando sulla riduzione dei volumi specifici e sui tempi di consegna sempre più ristretti.

Lascia un commento

Top