Xerox: i retailer cominciano a fidarsi dei Big Data

Xerox_logo

Secondo uno studio commissionato da Xerox a Forrester Consulting, la maggioranza dei retailer in Europa (91%) prevede che, nel corso dei prossimi 2 anni, un migliore impiego dell’analisi dei Big Data porterà a un maggiore coinvolgimento dei clienti nei punti vendita e all’interno dello spazio destinato ai consumatori.
In un momento in cui la competizione tra retailer online e offline è in continuo aumento, non sorprende constatare che quasi 2/3 (60%) delle imprese stiano cercando di sviluppare offerte su misura per il cliente in modo da generare maggior business.
Per raggiungere questo obiettivo, il 43% delle organizzazioni dei retailer e dei consumatori intende utilizzare le informazioni generate dai Big Data per costruire, in tempo reale, offerte di marketing contestuali e mirate.
Nei prossimi 12 mesi il 41% prevede di utilizzare questi dati per generare inoltre migliori esperienze di shopping on-line.

Lascia un commento

Top