World Digital Media Factbook presentato al FIPP di Roma

DigitalFactbookcoverDurante il FIPP World Congress – www.fipp-com – che si svolgerà a Roma dal 23-25 settembre, verrà presentata la seconda edizione del World Digital Media Factbook 2013-14. Il volume traccia una panoramica del mercato dei media e delle tendenze nell’utilizzo delle piattaforme digitali, dei social media, dei video, del mobile, dei tablet e di internet, con l’obiettivo di illustrare le opportunità strategiche e di investimento che possono interessare le aziende dei media.Il FIPP World Digital Media Factbook raccoglie più di 500 gruppi di dati, provenienti da oltre 65 fra le principali società di ricerca del mondo, fra cui Accenture, Deloitte & Touche, Distimo, Forrester Consulting, Gartner, GfK, Global Web Index, Kantar Media, Mary Meeker, Pew, PricewaterhouseCoopers, Socialbakers, Zenith Optimedia e Zinio.

Il mondo dei media digitali continua a rappresentare un’enorme opportunità e anche una sfida per i media tradizionali. Tuttavia, nel 2013, quotidiani, periodici ed emittenti televisive hanno compiuto straordinari progressi nell’innovazione dei modi di comunicare sul mobile e sui tablet, nel creare opportunità di ricavi attraverso i paywall, nell’aumentare il fatturato e le quote di mercato della pubblicità e nell’esplorare nuove forme di business per incrementare il fatturato, come l’e-commerce, il m-commerce e le app di e-commerce.

Diversi i case study analizzati nel Factbook: l’espansione del pubblico dei periodici di Meredith attraverso il digitale; il business dell’education di The Economist; e la trasformazione di Future in un editore di periodici digitali capace di produrre profitti. A presentare i risultati del FIPP World Digital Media Factbook al FIPP Congress sarà Martha Stone, ceo di World NewsmediaNetwork, casa editrice che ha collaborato con il FIPP per la pubblicazione del volume anche per le due precedenti edizioni.

Lascia un commento

Top