World Capital commercializza l’Interporto Toscano

area logisticaE’ già al lavoro il team di World Capital incaricato di commercializzare le strutture immobiliari dell’Interporto Toscano di Livorno. La società milanese è stata nominata advisor per la vendita di 30.000 mq di immobili del polo logistico nell’ambito della valorizzazione strategica delle zone residue per 150.000 mq. Il complesso occupa 325.000 mq. di superfici coperte una delle aree più interessanti a livello europeo per opportunità di investimento a reddito.L’Interporto è un polo d’eccellenza sia per la logistica che per la posizione strategica. “Abbiamo scelto World Capital”, dice Claudio Bertini, responsabile dell’area tecnica dell’Interporto Toscano, “per l’expertise della società milanese nel mercato immobiliare logistico e d’investimento, per il suo track record e per la costante presenza a eventi e fiere del settore. Apprezziamo molto, inoltre, la scelta di inserire un focus d’approfondimento sugli Interporti all’interno del Borsino Immobiliare della Logistica.”

interporto toscanoSituato nel baricentro della costiera toscana, l’Interporto è un centro intermodale che unisce vettori stradale e ferroviario ai vicini Porto di Livorno (del quale ha oramai assunto il ruolo strategico di retro porto) e Aeroporto di Pisa, unendo i mercati di tutto il mondo e gestendo merci in partenza e in arrivo dall’Europa, Asia e America. Si compone di moderni magazzini specializzati nei vari settori merceologici, celle frigo, terminal ferroviario e vaste aree per la sosta e lo stoccaggio dei containers.

“Composto da due blocchi di 18.000 e 12.000 mq l’uno”, dice Matteo Ciarcelluti, sales manager di World Capital, “l’Interporto Toscano racchiude un alto potenziale di sviluppo e sfruttamento. Multi-tenant, con un tasso di occupazione pari al 100% e una richiesta di entrata altissima, garantisce la massima redditività e produttività.”

Lascia un commento

Top