TE Wind lancia un prestito obbligazionario
per 10 milioni di euro

Ciro Mongillo_NUOVATE Wind (TEW), leader nel settore degli impianti mini-eolici, (nella foto il suo amministratore delegato, Ciro Mongillo),  ha sottoscritto un prestito obbligazionario “TE Wind S.A. 2014-2020 6%”.  Le obbligazioni, con valore nominale di 1.000,00 di euro ciascuna, saranno emesse al 99% del valore nominale, ossia al prezzo di euro 990,00 cadauna. Il prestito ha una durata di 6  anni e prevede un tasso di interesse pari al 6% sul valore nominale da corrispondersi su base  annua.  Il prestito obbligazionario, la cui emissione è stata approvata dal CdA di TEW per un importo massimo nominale di euro 10 milioni è stato  sottoscritto nel periodo compreso tra il 7 luglio 2014 e il 15 luglio 2014 per un importo nominale pari 3.651.000,00 da 6 investitori professionali –  www.trueenergywind.eu 

Le risorse acquisite serviranno a TE Wind a realizzare nuovi impianti mini-eolici. Parallelamente si sta attuando una nuova linea di business che prevede la sottoscrizione di accordi con operatori del settore che apporteranno progetti in fase avanzata mentre TE Wind ne curerà la struttura finanziaria. L’emissione è riservata a investitori qualificati ai sensi dell’art. 100 del D. Lgs n.58 del 24 febbraio 1998 e si concluderà entro il 30 novembre 2014. Nel primo periodo di sottoscrizione Iris  Fund Sicav-Fis – True Energy  ha sottoscritto n. 500 obbligazioni, per un  controvalore complessivo di 500.000 euro.

In considerazione del fatto che il Fondo rappresenta  l’azionista di maggioranza della Società, detenendo una partecipazione pari al 58,37% del capitale  sociale della stessa, si renderà necessario valutare da parte del CdA l’applicabilità alla suddetta operazione di sottoscrizione della disciplina in materia di operazioni con  parti correlate e, in caso di esito positivo, la Società provvederà ad adempiere agli obblighi imposti  dalla relativa normativa. Lo scorso 14 luglio TE Wind ha presentato la domanda di ammissione alla negoziazione delle obbligazioni sul segmento PRO del mercato ExtraMOT di Borsa Italiana.

Lascia un commento

Top