Un corso per misurare i benefici dello Smart Working

smartworking

Volenti o nolenti, lo smart woriking sarà la frontiera lavorativa che le aziende dovranno varcare: modificare i modelli, aggiornare le tecnologie e gli orari di lavoro. Ma questa ristrutturazione presuppone anche nuove forme di controllo per monitorare i risultati e ridurre i rischi di un’organizzazione che non ha più nell’azienda il proprio fulcro.

A questi temi sarà dedicato il webinar allestito dall’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano e che si terrà l’8 luglio dalle 12 alle 13.

Partendo dalla descrizione del framework di riferimento dello Smart Working, la lezione virtuale si pone l’obiettivo di illustrare le leve di progettazione e i principi organizzativi che concorrono al conseguimento dei benefici di questa nuova filosofia manageriale.

In particolare saranno approfonditi i principali vantaggi ottenibili dal punto di vista dell’azienda, delle persone e dell’ambiente specificandone le caratteristiche e le modalità di raccolta delle informazioni. Infine verranno presentati i risultati della ricerca dell’Osservatorio Smart Working in riferimento ai benefici complessivi calcolati per il nostro Paese.

Maggiori informazioni sul webinar sul sito degli Osservatori.

Lascia un commento

Top