Delegazione libanese in visita a Milano in vista di Expo

Saranno circa trenta i partecipanti della delegazione libanese in visita  a Milano mercoledì 18 in Camera di Commercio, iniziativa curata dall’azienda speciale Promos, in via Meravigli 7, dalle ore 11,30, in vista di Expo. La delegazione sarà guidata dall’Ambasciatore d’Italia a Beirut Giuseppe Morabito e da Mohamed Choucair Presidente della Camera di Commercio, Industria ed Agricoltura di Beirut e Monte Libano, con cui la Camera di Commercio di Milano dispone di un Accordo di collaborazione siglato nel Novembre 2012 e di un programma di attività di promozione economica ed imprenditoriale tra le rispettive Business Community. Tra i partecipanti, Jacques Sarraf, Presidente di BusinessMed e di Malia Group abbigliamento, Gaby Tamer, Presidente della Camera di Commercio Franco-Libanese e Vice Presidente della Camera di Commercio di Beirut e del Monte Libano e imprenditore nei cosmetici, Wajih Bizri, Presidente della “International Chamber of Commerce- Lebanon”, Charles Arbid, Presidente della Lebanese Franchise Association e produttore di abbigliamento, Raphael Debbanne, Presidente del Joint Business Council italo-libanese e imprenditore in agricoltura, Francois Bassil, Presidente della Associazione delle Banche Libanesi e Presidente e General manager di Byblos Bank una delle maggiori banche del paese, Fouad Makhzoumi, nelle condotte in fibra di vetro, Michel Abi Nader e Youssef Kanaan nelle costruzioni.

“In vista di Expo cresce l’attenzione per Milano e si moltiplicano le opportunità di affari per le nostre imprese e per far crescere gli scambi internazionali”, ha dichiarato Bruno Ermolli, presidente di Promos, azienda speciale della Camera di Commercio di Milano per l’internazionalizzazione. “Attraverso il progetto Expo Business Matching accompagnamo le imprese in modo personalizzato per incontrare gli operatori di altri Paesi nel periodo di Expo”.

In occasione di Expo 2015, il Libano dispone di un proprio Padiglione all’interno del Cluster Bio-Mediterraneo.

EXPORT  – E’ salito a 220 milioni di euro l’export dei prodotti lombardi verso il Libano nel 2014. Prime province: Milano con 104 milioni, poi Brescia con 22, Monza con 19, Bergamo con 18 e Varese con 17. Emerge da  un’elaborazione della  Camera di Commercio di Milano su dati Istat 2014. Principale export lombardo è di moda, circa 50 milioni, in crescita del 10% in un anno.

Lascia un commento

Top