I vincitori del Premio Ricoh per l’arte

Vincitore AssolutoVincitore assoluto: Jang Sung-An con l’opera Immergersi nella natura. Exif_JPEG_PICTUREVincitore per la sezione pittura-disegno-grafica: Satoshi Mori con l’opera View – tree. Vincitore per la sezione scultura-installazione: Alban Met Hasani con l’opera Memory Place. Vincitore per la sezione fotografia-video, digital art: Stefano Cecatiello con l’opera Omaggio ad Antonello da Messina. Questi i vincitori quinta edizione del Premio Ricoh per giovani artisti contemporanei, premiazione tenutasi allo Spazio Oberdan di Milano.
Il Premio, che coniuga arte e responsabilità sociale, è organizzato da Ricoh Italia con la collaborazione della Città metropolitana di Milano/Cultura e il patrocinio del Comune di Vimodrone. La giuria – presieduta dal professor Giacinto di Pietrantonio – era composta da: Davide Oriani, ceo di Ricoh Italia, Mirko Bianchi, past president di Ricoh Italia, Roberto Sneidero, presidente FederlegnoArredo, Novo Umberto Maerna, già vicepresidente e assessore alla Cultura della Provincia di Milano, Rino Moffa, editore, Diego Visconti, presidente Fondazione Italiana Accenture, Vincenzo Gornati del Comune di Vimodrone e Lorenzo Marini, art director e artista.
Due dei 4 vincitori, Jang Sung-An, 29 anni, vincitore assoluto e Alban Met-Hasani, 30, vincitore della sezione Scultura/Installazione, provengono da The Eyes, il primo talent show dedicato all’arte visiva, andato in onda da fine agosto a metà novembre 2014 su Elite Shopping tv (canali 863 di Sky e 121 Digitale terrestre).

Lascia un commento

Top