Chi vincerà il Festival Internazionale del Film di Roma?

Chi vincerà il prossimo Festival Internazionale del Film di Roma, giunto alla nona edizione? l pubblico deve ancora visionare le pellicole della manifestazione (i premi infatti saranno assegnati dagli spettatori, non da una giuria specializzata), in calendario all’Auditorium Parco della Musica da domani 16 al 25 ottobre, ma le agenzie di scommesse hanno già stilato pronostici e classifiche.Così in cima alla lavagna di Stanleybet (a 4.50) troviamo I milionari, di Alessandro Piva, film sull’ascesa e la caduta di un clan criminale napoletano raccontata da un boss e dalla sua famiglia, seguito (a 5.50) da Time out of mind dell’israeliano Oren Moverman con Richard Gere nei panni di un senzatetto. Seguono a quota 6.50 Biagio, di Pasquale Scimeca (storia di Fra’ Biagio Conte, un missionario laico popolarissimo in Sicilia) e The Lies of the Victors, un thriller investigativo del tedesco Christoph Hochhäusler.
È a quota 9.50 We are young. We are strong, diretto da Burhan Qurbani e ambientato durante la rivolta xenofoba del 1992 a Rostock. Seguono, a strettissimo giro (a 10.00), il cineasta russo Aleksej Fedorčenko con Angeli della rivoluzione e The narrow frame of midnight lavoro della fotografa e artista visiva Tala Hadid.

Meno chance per il terzo italiano in concorso, Claudio Noce, con il noir La foresta di ghiaccio, a 13.00 come 12 citizens, primo lungometraggio del pluripremiato regista teatrale cinese Xu Ang.
A 15.00 troviamo Lulu, dell’argentino Louis Ortega, mentre si piazza a 20.00 Dòlares De Arena, di Laura Amelia Guzman Conde. La tragicommedia portoghese I Maya – Scene di vita romantica, di Joao Botelho, è offerta a 25.00. Chiudono la lista, a 33.00, NN, di Héctor Gálvez e Mauro, di Hernán Rosselli.
Ricordiamo che il Festival costa circa 6 milioni di euro, di cui il 50% coperti dai 38 sponsor privati, 5 in più rispetto al 2013.

Lascia un commento

Top