Valica si quota in Borsa e aumenta il capitale di 400 mila euro

Valica si conferma tra le prime azienda italiana del settore turismo digitale italiano, Rafforza il posizionamento in termini di turisti serviti con i propri servizi e per il 2018 la società punta allo sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche e all’acquisizione di nuovi asset verticali sul turismo per consolidare audience e value proposition

La Tourism Marketing Company italiana che vanta nel suo ecosistema digitale portali come PaesiOnLine, TravelFool e TrueRiders, ha chiuso il 2017 con un aumento di capitale da 400 mila euro, a fronte del 10% di capitale Valica. Alla luce degli ottimi risultati ottenuti dalla sua fondazione nel gennaio del 2016, l’azienda ha raccolto l’interesse di business angels italiani, che, avendone valutato le forti potenzialità future, hanno deciso di entrare nel capitale e supportare lo sviluppo della società.

Estendendo lo sguardo anche ai competitors internazionali che operano nel settore, Valica si posiziona al quarto posto, seconda sola ai colossi del travel online come Tripadvisor, Booking e Expedia, ma mantiene il primato nella fase di ispirazione di viaggio. Ovvero nel processo decisionale di scelta della destinazione e definizione dell’itinerario, la maggior parte dei turisti digitali si rivolge ai portali del network Valica.

Grazie all’aumento di capitale, per il 2018 l’azienda punta all’acquisizione di nuovi asset verticali nel turismo digitale sia come reach che come servizi consulenziali a supporto dei clienti pubblici e privati. Tra gli obiettivi di Valica (ceo  Emiliano D’Andrea) anche quello di investire significativamente nello sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche di lead generation, l’implementazione di software specifici per il settore turistico e il rafforzamento del team. Nel breve termine, la società si propone di valutare quale opzione di crescita anche la quotazione sul mercato AIM di Borsa Italiana in modo da acquisire ulteriori risorse per avviare anche lo sviluppo del segmento del turismo internazionale incoming.

Lascia un commento

Top