A Urbino, Pesaro e Fano corsi su design e arredo

pesaro

Partirà ad ottobre nelle tre sedi di Urbino, Pesaro e Fano dell’Its il biennio di alta formazione post diploma “Tecnico superiore di prodotto, processo e marketing nel settore arredamento”, rivolto a giovani diplomati e in programma da ottobre.

Il corso è organizzato dalla Fondazione Istituto Tecnico Superiore Recanati, che promuove percorsi formativi dedicati alle nuove tecnologie per il Made in Italy. Un biennio di specializzazione post diploma che rappresenta una alternativa ai percorsi universitari per acquisire elevate competenze subito spendibili nel mondo del lavoro. “Il corso ricopre un’importanza strategica per il settore dell’arredamento”, dice Alessio Gnaccarini, direttore di Cosmob, consorzio del mobile, “con rilevanti ricadute per l’economia marchigiana. L’esperienza della Fondazione Its vanta un approccio regionale con aspettative occupazionali anche a livello nazionale e internazionale. In un momento così complesso per il mercato del lavoro, è quanto mai utile uno strumento come Its, unico riferimento per avere figure tecnicamente qualificate e rispondere così a una domanda di professionisti che non viene soddisfatta: c’è una carenza strutturale nel nostro Paese, dove non esiste un percorso universitario o di diploma rivolto nello specifico al settore dell’arredamento”.

Il corso ha l’obiettivo di formare una figura specializzata in ambito sia progettuale che commerciale, in modo da rendere la tecnologia, il design e il gusto italiano gli elementi strategici e distintivi nella competizione internazionale per le imprese del settore. Una figura di tipo orizzontale rispetto alle funzioni aziendali e competenze disciplinari: dal design alla prototipazione, dal marketing alle nuove tecnologie produttive tridimensionali. La Fondazione Its (con partecipazione a integrazione pubblico-privata) sviluppa i propri percorsi formativi in stretta relazione con il tessuto produttivo: “Stiamo allargando la nostra piattaforma a un numero crescente di imprese”, ha detto il presidente Fondazione Its, Gianluca Fenucci, ” questo trend positivo si traduce in un’occupabilità per i nostri diplomati che supera il 65%. Sta aumentando l’interesse da parte delle società di placement per intercettare imprese alla ricerca di personale qualificato e incrociare così domanda e offerta. I programmi formativi sono studiati ad hoc per le esigenze del territorio: questo è un asset strategico di Its”. A fronte di 1800 ore totali, almeno 900 sono dedicate all’attività di stage, con programmi didattici che prevedono anche attività extraregionali, workshop e visite a fiere di settore. Il corso coniuga teoria e pratica con docenze provenienti anche dal mondo professionale. Il titolo di tecnico superiore rilasciato dal corso Its ha valenza nazionale ed è riconosciuto a livello europeo (5° livello EQF); prevede inoltre l’assegnazione di crediti universitari e un credito formativo per l’accesso ad alcune professioni. Il corso è a numero chiuso ed è possibile accedervi dopo il superamento di un test iniziale volto a verificare il possesso di alcuni requisiti di base.

Lascia un commento

Top