UPS nomina un nuovo country manager per l’Italia

UPS nomina Karl Haberkorn nuovo country manager Italia di UPS. In questo ruolo, Karl Haberkorn assumerà la responsabilità dell’operatività, dello sviluppo del business e della strategia dell’azienda. Haberkorn subentra a Iulia Nartea, nominata a sua volta country manager di UPS in Svizzera.

Haberkorn è entrato a far parte del gruppo nel 1990 come addetto part time alle attività di carico e scarico pacchi nel centro di Bayreuth in Germania. Nel 1991 è stato promosso a supervisor delle operation. Negli anni successivi, ha ricoperto posizioni operative di crescente responsabilità in Germania, Regno Unito e Irlanda. Nel 2012 è diventato air manager per UPS Europe, con sede presso l’hub europeo a Colonia/Bonn, dove si è occupato della supervisione e del coordinamento del network aereo e dei gateway in Europa, Medio Oriente e Africa. Nel 2014, Karl ha accettato l’incarico di country manager per il Belgio e il Lussemburgo.

“Possiamo contare in Italia su un solido team, e non vedo l’ora di lavorare per far crescere il nostro business e rafforzare la nostra reputazione basata su eccellenza ed efficienza”, ha dichiarato Haberkorn. “Aiuteremo i nostri clienti italiani a cogliere al massimo le opportunità del commercio globale, accrescere la loro competitività e consegnare i molto ambiti prodotti “Made in Italy” ancora più velocemente”.

Perchè UPS continua a investire nel mercato italiano

Nel 2011, l’azienda ha acquisito Pieffe per potenziare le sue competenze nel settore healthcare. Dalla metà del 2015,ha migliorato le tempistiche di spedizione per UPS Standard®, il servizio più economico disponibile in Italia. In questo modo, i clienti hanno beneficiato di spedizioni via terra più rapide verso 27 Paesi europei.

Lascia un commento

Top