Unioncamere: dimezzati assegni a vuoto

Unioncamere

Buone notizie da Unioncamere. I protesti risultano in calo del 21% nel primo trimestre del 2015, gli assegni a vuoto si sono dimezzati rispetto al 2011: “Anche nel primo trimestre del 2015, come negli ultimi anni – rileva Unioncamere – cittadini e imprenditori sembrano più che prudenti nell’accettare promesse di pagamento”.In termini assoluti, nel confronto tra il primo trimestre del 2015 e lo stesso periodo del 2014, il totale degli effetti protestati è diminuito di circa 50mila unità,

Lascia un commento

Top