La Cloud Unified Communications di Verizon diventa globale

Aiutare le multinazionali ad abbattere le barriere geografiche e a creare relazioni sempre più produttive.
E’ questo l’obiettivo di Verizon, che ha perfezionato la propria soluzione Unified Communications & Collaboration as a Service (UCCaaS) per garantire una collaborazione immediata tra l’azienda e i clienti, i fornitori, i partner e i colleghi.

Le nuove funzionalità includono:

· Espansione della disponibilità a livello globale di UCCaaS in Europa e nell’area Asia-Pacifico, con servizi di customer support locali nei principali hub commerciali quali Hong Kong, Giappone, Singapore, Regno Unito, Taiwan, Germania, Francia e Olanda. Verizon garantisce una ridondanza geografica dei propri servizi UCCaaS attraverso i propri data center negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Olanda, Singapore e Hong Kong.

· Cisco Collaboration Meeting Room Cloud, che permette di organizzare video conference virtuali B2B o B2C, da qualsiasi dispositivo video standard. La nuova offerta, che prevede la possibilità di collaborare utilizzando servizi voce, video, condivisione di contenuti e whiteboard, dovrebbe essere disponibile da luglio in versione stand-alone o integrata con Verizon UCCaaS. I partecipanti potranno utilizzare virtualmente una collaboration room da qualsiasi dispositivo mobile, sistema di video conferenza o di telepresence.

· Contact center integrati a livello globale disponibili a partire dalla seconda metà dell’anno: forniranno funzionalità di contact center cloud-based per migliorare la customer experience e potranno essere integrati con UCCaaS. I contact center cloud-based permetteranno alle aziende di fornire ai propri clienti un servizio flessibile, efficace ed efficiente in termini di costi, e scalabile in termini di risorse sulla base delle loro reali necessità di business.

· Integrazione con tecnologie mobile: consentirà ai clienti di accedere alle soluzioni UCCaaS anche tramite rete wireless senza la necessità di connessioni VPN.

· Gestione self-service da portale: permette ai clienti di modificare il provisioning del loro servizio, offrendo una maggiore personalizzazione dei servizi, aiutando il controllo della gestione dei costi, migliorando la business agility e la capacità di risposta verso i propri clienti.

“Molti dei nostri clienti hanno trasformato il loro ambiente di lavoro e hanno raggiunto nuovi mercati”, commenta Anthony Recine, Chief Marketing Officer di Verizon Enterprise Solutions. “È perciò fondamentale far sì che i loro dipendenti mobili e remoti possano comunicare e collaborare virtualmente con colleghi, clienti e partner come se fossero nella stessa stanza. Le nostre soluzioni UCCaaS sono state ampiamente adottate nei settori manifatturiero, finanziario, dei servizi professionali, retail e pubblico: prevediamo un’ulteriore crescita della domanda di questi servizi e stiamo espandendo la nostra offerta”.

Lascia un commento

Top