Se undici ore vi sembrano tante….

Solo undici ore alla settimana sono quelle che i genitori mediamente dedicano alla gestione dei figli. Quasi la metà (48%) dei genitori intervistati afferma di dedicare più tempo alla gestione che ai momenti di svago con loro.

Secondo una ricerca condotta su 5.000 mamme e papà europei (1.000 in Italia) e pubblicata da Epson per promuovere la nuova gamma di stampanti EcoTank gli italiani dedicano in media 546 ore all’anno (10,5 ore a settimana) alla gestione dei figli. A titolo esemplificativo, se per ogni ora impiegata venisse corrisposta la paga oraria media prevista in Italia, si otterrebbe un importo pari a 6.552 euro. Per molti genitori, la situazione sembra peggiorare man mano che i giovani crescono: 7 padri e madri su 10 ritengono infatti che la gestione richieda più tempo ora rispetto a quando i ragazzi erano piccoli; inoltre quasi la metà (48%) degli intervistati dichiara di dedicare più tempo a queste attività che non ai momenti di svago in famiglia.

“Gestire i figli è impegnativo, lo sappiamo tutti. Volevamo però capire quale fosse l’impatto di tale gestione sui genitori italiani e sulla loro giornata lavorativa”, ha dichiarato Renato Salvò, Business Manager Consumer Products di Epson Italia. “I dati che abbiamo raccolto mostrano, che ogni settimana, in media, essi impiegano più tempo per la gestione dei figli che per il tragitto casa-lavoro. Ancora più importante è il fatto che questa gestione assorbe buona parte del loro tempo e influisce negativamente sulla giornata lavorativa. Le stampanti EcoTank, che non utilizzano cartucce ma comodi e capienti serbatoi ricaricabili, vogliono essere un piccolo aiuto per facilitare il lavoro di mamme e papà, con un’esperienza agevole e senza stress. Queste soluzioni vengono fornite con un quantitativo di inchiostro sufficiente per tre anni, per stampare ininterrottamente senza preoccuparsi dei costi. Quando l’inchiostro si esaurisce, basta riempire il serbatoio corrispondente con un nuovo flacone, che costa meno di 10 euro e assicura altre migliaia di copie.

Lascia un commento

Top