UAMI cambia nome

Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno

L’Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno (UAMI) assumerà la nuova denominazione di Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO) in base alla nuova normativa dell’UE pubblicata il 24 dicembre 2015.

A partire dal 23 marzo 2016, 90 giorni dopo l’entrata in vigore della normativa, l’UAMI sarà noto come Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO), mentre il marchio comunitario verrà rinominato “marchio dell’Unione europea”.

Tutti i marchi comunitari esistenti diventeranno automaticamente marchi dell’Unione europea e domande di marchio dell’Unione europea in data 23 marzo 2016.
Il regolamento modificativo rivede anche le tasse da pagare all’Ufficio, compresa una riduzione complessiva dell’ammontare delle stesse, in particolare, nel caso delle tasse di rinnovo dei marchi. Il 23 marzo 2016 i moduli di domanda e il calcolatore delle tasse dell’Ufficio disponibili online saranno aggiornati automaticamente per rispecchiare il nuovo sistema.

Dalla sua sede ad Alicante, in Spagna, l’UAMI ha trattato, a partire dal 1996, più di 1,3 milioni di domande di marchio comunitario in 23 lingue dell’UE, da quasi ogni Paese e regione del mondo.

Lascia un commento

Top