Tutti assieme per il Fixed Wireless Access

Fixed Wireless Access

Nasce la prima coalizione del Fixed Wireless Access (CFWA): più di 60 operatori uniti nella coalizione che rappresenta per la prima volta l’intera filiera della connettività wireless fissa.

Le aziende che hanno aderito alla CFWA operano nelle aree più impervie e difficili da raggiungere per le infrastrutture (i cluster C e D della strategia governativa) e sono impegnate a portare soluzioni tecnologiche anche a chi, fino a ora, è stato considerato cittadino di serie B.
“Le società appartenenti alla coalizione non solo hanno sviluppato infrastrutture digitali laddove gli operatori tradizionali non hanno investito e dove grazie al nostro lavoro oggi un milione di utenti è connesso alla rete”, dice Luca Spada, presidente della CFWA, “ma insieme realizzano 3 miliardi di fatturato complessivo, un valore importante per l’economia del nostro Paese. Questi sono dati da non sottovalutare e a cui intendiamo dare voce con la costituzione della CFWA”.

UNA FILIERA DA 3 MILIARDI DI FATTURATO

CFWA rappresenta l’intera filiera della connettività wireless fissa, capace di portare ovunque la banda ultra larga (almeno 30Mbps): dalle TowerCo fino agli operatori di TLC (WISP e satellitari), passando per i produttori di tecnologia (i Vendor) e le aziende che contribuiscono alla realizzazione delle reti (i System Integrator).
Una filiera da 3 miliardi di fatturato complessivo, oltre 8.500 dipendenti diretti (senza considerare gli indiretti, reti vendita e tecniche locali, stimabili in un ulteriore 15-20%), quasi 1 milione di imprese e famiglie servite (cui ogni giorno è assicurato il collegamento internet a banda larga ed ultralarga) in tutte le rrgioni italiane.
Una filiera che rappresenta almeno l’11% delle connessioni a banda larga e ultralarga attive su scala nazionale e che si è posta fin d’ora ambiziosi obiettivi.

Lascia un commento

Top