Con TuoMuseo l’arte italiana va in rete

Mettere in rete la “Grande Bellezza” italiana per rilanciare nel mondo nel cultura e l’arte tricolore, nell’anno dell’Expo. E’ questo lo scopo di TuoMuseo, il progetto ideato da Fabio Viola e supportato da Telecom Italia che punta alla digitalizzazione della Storia, dell’ingegno e dell’innovazione del nostro Paese.

Il portale si prefigge di rendere accessibili in rete centinaia di migliaia di opere, luoghi di interesse e musei, “trasformando questo straordinario patrimonio in ricchezza culturale, turistica ed economica per noi e per le nuove generazioni”, si legge nel comunicato stampa della startup.

In un’epoca in cui il 70% dei viaggi turistici viene pianificato online, solo una piccola percentuale del nostro patrimonio culturale (musei, beni monumentali e aree archeologiche), ha un proprio sito web. TuoMuseo vuole favorire la scoperta dando agli operatori culturali uno strumento gratuito facilmente gestibile e configurabile per aumentare il numero di visitatori, la fidelizzazione, l’esperienza on-site e post visita.

Per riuscirci Viola ha creato una piattaforma gratuita per istituzioni culturali e visitatori, sviluppando un motore, presto accessibile in modalità “Open Source”, che genera automaticamente pagine navigabili partendo da informazioni caricate dagli operatori museali aderenti a TuoMuseo, inserite da utenti in modalità “User Generated Content” o disponibili nei database aperti come Wikimedia ed Europeana.
Il risultato è un portale con le schede di migliaia di opere d’arte e punti d’interesse, che vengono riproposti in chiave digitale. E TuoMuseo può diventare anche uno strumento educativo per le scuole di tutto il mondo, grazie alla proposta di alcune dinamiche della Gamification (specialità di Viola, che ha vinto Hack4Pisa).
La possibilità di condividere recensioni, foto, tag e commenti su ciò che si sta guardando/visitando rende le visite culturali più social e connesse con il mondo. I report dei vari utenti sono continuamente monitorati per ottimizzare il servizio proposto.

L’ultimo miglio
Per rendere pienamente operativo il progetto, tuttavia, manca un ultimo passo, che TuoMuseo sta cercando di fare grazie a una raccolta di fondi sul portale di crowdfunding #WithYouWeDo: Si può sostenere il progetto tramite i social, la pagina facebook gli account twitter e google plus.

Lascia un commento

Top