Telepass raddoppia il canone e l’Antitrust lo multa

telepass

L’Antitrust ha multato per 200 mila euro Telepass per aver raddoppiato il canone senza il consenso dei consumatori.

Telepass aveva attivato un nuovo servizio, Opzione Premium, raddoppiando il canone, senza aver preventivamente avvisato i consumatori. Dal 1° gennaio 2016 la società di Autostrade ha unificato i servizi Opzione Premium e Opzione Premium extra, offrendo così soltanto il nuovo servizio Premium. Quindi è stato attivato un nuovo servizio per i clienti che già avevano sottoscritto il contratto Opzione Premium. Ciò comporterebbe, a partire dal 1° gennaio 2017, un aumento del canone da 0,78 euro a 1,50 euro mensili.
E’ stato palesemente violato l’articolo 65 del Codice del consumo che sancisce: ” l’obbligo per i professionisti di ottenere un consenso espresso e consapevole dai consumatori prima di fornire loro un nuovo servizio quando questo comporti un pagamento supplementare”.
Telepass, in seguito alla multa dell’Antitrust ha comunque confermato che da dicembre attuerà un meccanismo opt-in che permetterà al consumatore di scegliere consapevolmente l’eventuale attivazione del nuovo servizio.

Lascia un commento

Top