Tela Blu: il nativo digitale che fa la differenza

Non chiamatelo e-commerce perchè se no si offendono. Tela Blu è un brand verticale nativo digitale.

E la differenza non è banale. I v-brand nativi digitali che stanno rivoluzionando il mercato (a partire dall’americano Bononos) usano sempre (e sempre di più) il web ma il loro approccio è differente.
Quello che cambia fra e-commerce e v-commerce è che i v-brand sono totalmente focalizzati sulla costumer experience. E proprio questa si sta rivelando la forza di Tela Blu, la startup torinese che ha debuttato on line nel mese di Ottobre ed in meno di due mesi ha già costruito una vasta community attorno al concetto di affordable luxury con la promessa di offrire ai clienti qualità, stile e ricerca ad un prezzo contenuto. Camicie, t-shirt, pantaloni e maglieria: pratica e funzionale, la collezione Tela Blu non segue le tendenze ma permette a tutti gli uomini di crearsi il proprio look a partire da capi passepartout.

Tela Blu è nata da un’idea di Edoardo, Carlo, Fabrizio Danna e Francesco Sama. In questi giorni i soci hanno chiuso un round di investimento privato da 300.000 €, finalizzato a supportare lo sviluppo della società in ambito operations, marketing (digitale) e risorse umane
Il business model di Tela Blu è basato sul totale abbattimento del costo di intermediazione: niente negozi, niente agenti. Il web è il mezzo per vendere e per intercettare in maniera efficace ed immediata il target ma anche i feedback dei clienti. Controllando l’intera filiera è più facile rapportarsi in un processo di one to one marketing. L’obiettivo di Tela Blu è costruire una brand experience chiara e definita. Tutto, dal brand al pack alla social media strategy, è pensato per essere virale. E non è solo una questione di acquisto. Tela Blu punta tutto su tessuti di qualità e grande vestibilità. Tutta la produzione, dalla scelta del tessuto e del filato alla confezione finale, è seguita da Tela Blu per garantire la qualità.
Il prezzo è contenuto perché la startup supera i tradizionali schemi di vendita: Tela Blu vende solo on line, senza agenti, senza intermediari, senza negozi e accorciare la filiera consente di calmierare i costi.

La shopping experience di Tela Blu è semplice e intuitiva, la navigazione del sito veloce e diretta per consentire ai clienti di scegliere i propri outfit senza perdere tempo. La vendita delle collezioni avviene solo on line ma la prova del capo, per molti clienti l’ostacolo più grande, è stata brillantemente risolta. Anzitutto spedizioni e resi sono gratuiti per consentire al cliente di provare i capi a casa e poi decidere se tenerli o restituirli. Ma la vera novità di Tela Blu è lo strumento di misura Virtusize, sviluppato in Svezia ed utilizzato per la prima volta in Italia proprio dalla startup. Basta un metro e ogni cliente ha la possibilità di provare i capi semplicemente confrontandoli con quelli che già possiede per sapere subito come vestirà il capo che sta per acquistare. Per superare la distanza tra il cliente e la vendita online Tela Blu offre anche un ottimo servizio di customer service. Ricevere un pacco Tela Blu è un’esperienza. Ogni capo arriva in una busta blu gonfiata ad aria e prima ancora di aprirla la sensazione è di avere tra le mani qualcosa di speciale, semplice e creativo allo stesso tempo.

Lascia un commento

Top