La tecnologia Kiwie3D RealVsion in chirurgia

Conferenza Stampa Vicenza

L’Ospedale San Bortolo di Vicenza ha introdotto in ambito clinico-chirurgico la nuova tecnologia Kiwie3D RealVision senza occhiali. Secondo recenti studi e test effettuati, il 3D con l’utilizzo di occhiali crea problemi di affaticamento visivo neurologico molto elevati a chirurghi e assistenti, mentre è stato provato che il sistema Kiwie 3D Realvision non provoca alterazioni neurologiche visive. I vantaggi più rilevanti di queste tecniche, rispetto a quella chirurgica tradizionale, risiedono nella magnificazione delle immagini, nell’utilizzo di telecamere e monitor ad alta definizione e, potenzialmente, nell’uso della tecnologia 3D. Quest’ultima, sempre più impiegata negli ultimi anni in vari ambiti, tra cui quello ludico-ricreativo, è tuttavia ostacolata da alcuni inconvenienti, in primis l’affaticamento visivo. Il sistema Kiwie RealVision rappresenta un’evoluzione di tale tecnologia.

Lascia un commento

Top