Talent Garden apre a Roma con Poste Italiane

Talent Garden (600x299)

Talent Garden, piattaforma europea di coworking per startup e talenti dell’innovazione, sbarca a Roma in partnership con Poste Italiane.

Nata nell’incubatore Digital Magics (socio del progetto al 28%) la rete di talent Garden (gestita come a.d. dal co-fondatore Davide Dattoli) per Roma si è mossa con Poste Italiane aprendo uno “spazio di ricerca e innovazione dove i talenti del digitale potranno contaminare le esperienze, progettare, realizzare e sperimentare soluzioni innovative” eventualmente anche da “applicare al business di Poste Italiane”, che ospita il progetto nei locali dell’ufficio postale di Roma Prati.

“Anche nell’attuazione del nostro piano industriale che prevede investimenti per miliardi sull’innovazione – commenta l’ad di Poste, Francesco Caio – ci servono idee nuove”, possono esserci “contaminazioni” anche con le 5 startup che già lavorano nel Talent Garden di Roma e per gli altri progetti che qui potranno nascere: “Dobbiamo – aggiunge Caio – porci con umiltà all’ascolto di chi ha idee per l’innovazione”.
Alle spalle il progetto più ampio, con Tamburi Investment Partners, che ha l’obiettivo di fondare 100 startup innovative, aprire 50 campus di co-working in tutta Europa e molte sedi di Digital Magics in Italia (dopo Milano, Napoli, Palermo, oggi a Roma con Poste Italiane, negli stessi locali di Talent Garden – poi anche a Bari e Padova).

Lascia un commento

Top