Symhelper: il software che facilita la creazione degli In-Book

inbook

Dopo due anni di sviluppo e collaborazione tra tecnici informatici e utenti finali, è pronta la versione 1.0 di Symhelper. Il software gratuito facilita l’operazione di riquadratura per gli In-Book: libri i cui testi sono tradotti in simboli, utilizzati all’interno di percorsi di Comunicazione Aumentativa Alternativa.

Symhelper permette di velocizzare e semplificare la creazione di pagine con simboli già riquadrati, in maniera che autori o genitori possano concentrarsi sull’impaginazione, sulla disposizione dei simboli oppure sull’inserimento di immagini, invece che sull’operazione meccanica di riquadratura dei simboli svolta fino a ora manualmente. Symhelper è capace di riconoscere automaticamente i simboli non riquadrati del file PDF che analizza, producendo un documento con simboli riquadrati in formato ODF (Open Document Format) per successive modifiche o integrazioni tramite LibreOffice o OpenOffice.

L’idea di realizzare Symhelper nasce da Luca Errani (membro della Comunità dell’Arca “L’Arcobaleno”) e dall’esperienza diretta con sua figlia Chiara, una ragazza che comunica e apprende da sempre tramite la C.A.A.

“I libri in simboli hanno una particolare importanza per il singolo bambino o ragazzo con difficoltà nella comunicazione”, spiega Luca Errani. “Attraverso un codice più accessibile, consentono di avere maggiori strumenti in entrata per arricchire la propria esperienza, il proprio vocabolario e la lettura di ciò che vivono. Anche numerose esperienze per l’inserimento di bambini stranieri testimoniano l’efficacia della C.A.A. come mezzo di apprendimento della nuova lingua”.

La realizzazione del software nasce dallo sforzo di tutto il gruppo di sviluppo (www.vnssrl.it/download/symhelper/gruppo-di-sviluppo) ed è stata possibile grazie a una campagna di crowdfunding, che ha permesso di raccogliere i fondi necessari.

Lascia un commento

Top