StonExpo/Marmomacc Americas fino al 30 gennaio
Gli States trainano l’export del marmo italiano

Stand-MarmomaccSegnali incoraggianti dal mercato Usa in vista della nona edizione di StonExpo/Marmomacc Americas, la più importante fiera del Nord America dedicata al settore marmo-lapideo, organizzata a Las Vegas da Hanley Wood in collaborazione con Veronafiere. Il mercato residenziale statunitense in espansione (+25% di nuovi progetti nel 2014, secondo le stime NAHB) ha fame di pietra naturale made in Italy. Nei primi dieci mesi del 2013 sono stati spediti oltreoceano prodotti finiti e lavorati pari a 298 milioni di euro. Trend positivo anche per le esportazioni di macchinari e attrezzature tricolori (+9% nel terzo trimestre 2013). Nel 2014, StonExpo/Marmomacc Americas raddoppia, replicando a Miami Beach dal 19 al 22 ottobre.

Il numero delle nuove unità abitative americane è in aumento costante da 27 mesi e l’avvio di progetti residenziali – secondo le previsioni dell’Associazione nazionale dei costruttori Usa (NAHB) – sarà superiore del 25% rispetto al 2013.

Il buono stato di salute della filiera dell’edilizia negli Stati Uniti è confermato dai dati più recenti sull’export italiano di marmo e pietra naturale: nei primi dieci mesi del 2013 sono stati spediti oltreoceano prodotti finiti e lavorati pari a 298 milioni di euro, in crescita del 29% sul 2012 (fonte Osservatorio Marmomacc su base Istat). Migliora la performance tricolore anche per macchine e attrezzature per l’estrazione e lavorazione del marmo, con gli Stati Uniti quinto importatore, con un controvalore di 41 milioni di euro nel terzo trimestre 2013, in salita del 9% sull’anno precedente (fonte Centro Studi Confindustria Marmomacchine).

StonExpo/Marmomacc Americas, insieme a Surfaces, la prima esposizione americana dedicata a pavimentazioni e superfici, ha visto nel 2013 la partecipazione di 700 aziende e oltre 28.000 visitatori provenienti da tutto il mondo. L’edizione di quest’anno, in programma al Mandalay Bay Convention Center di Las Vegas, è arricchita dalla partnership con Stone Fabricator’s Alliance, organizzazione che riunisce operatori dei settori dell’edilizia e del restauro provenienti da tutto il mondo.

“Con Marmomacc abbiamo creato una vera e propria rete globale per il business del comparto della pietra naturale”, spiega Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere.” StonExpo/Marmomacc Americas si rivolge al bacino del Nord America, ma la rassegna è strategica anche per l’accesso al Messico, una delle economie emergenti del gruppo dei MINT, verso cui l’export italiano nei primi dieci mesi del 2013 è cresciuto del 31%. E dal 2012, con Vitória Stone Fair/Marmomacc Latin America siamo radicati anche in Brasile, porta di ingresso diretta per gli stati del Sud America”.

A Las Vegas, Veronafiere è presente al Marmomacc Pavilion che ospita le aziende espositrici italiane di Breton Spa, C.M.G. Macchine srl, Cereser Marmi Spa, Cogeim Europe srl, Dellas Spa, Fila Industria Chimica Spa, Nuova Mondial Mec srl, O.M.G.M.-Bellani srl, Samich srl, Steinex Srl, T & D Robotics srl e Trentino Sprint. Nell’area anche M Stone & Tile, dall’India, e dal Brasile Vitória Stone Fair/Marmomacc Latin America, la manifestazione di settore (18-21 febbraio 2014) che Veronafiere organizza in Sudamerica attraverso la sua controllata Milanez&Milaneze.

Veronafiere realizza seminari e workshop sul mondo delle costruzioni in collaborazione: AIA-American Institute of Architects, di cui Marmomacc è provider per offrire consulenza didattica agli architetti degli Stati Uniti, RIBA-Royal Institute of Architects, RAIC-Royal Canadian Institute of Architects, AIA- Australian Institute of Architects, SAIA-South African Institute of Architects e MEK-Hungarian Chamber of Architects.

Lascia un commento

Top