La startup che cerca capitali esteri per le pmi

businessman looking for a dollar profit. 3d render

Un’altra startup sorge dalla School of Business del Politecnico di Milano. Si tratta di Deal Italy, piattaforma che facilita l’accesso delle pmi ai capitali esteri per i loro progetti di innovazione ed internazionalizzazione.

Ideata dagli alunni Giuseppe G. Bonelli e Paolo Polverosi nel corso del project work dell’Executive MBA del MIP, la start up fornisce una valutazione gratuita del progetto sottoposto dalle diverse aziende, attraverso un algoritmo proprietario in grado di rilevare e analizzare gli aspetti finanziari e peculiari delle piccole e medie imprese italiane. L’obiettivo è offrire un servizio digitale che avvicini domanda e offerta nel mercato dei capitali, rendendolo più fruibile, trasparente e a basso costo: le pmi che investono in internazionalizzazione e innovazione, infatti, sapranno in 30 giorni se i loro progetti hanno suscitato gli interessi degli investitori.

Per illustrare meglio l’idea di Deal Italy, proponiamo uno stralcio dell’intervista realizzata ai promotori del progetto da #Spiritoleader, il blog del MIP Politecnico di Milano.

Quando avete lanciato Deal Italy? Qual è la risposta del mercato?
“Deal Italy è stata costituita a febbraio 2015. In marzo è stata lanciata la piattaforma online e ad aprile è iniziata la promozione sui canali social e la partecipazione a progetti europei e nazionali per lo sviluppo della startup. La risposta del mercato è positiva: sono iniziate le iscrizioni delle Pmi alla piattaforma senza una campagna di marketing multi-canale e questo è incoraggiante. Nelle prossime settimane potenzieremo l’attività promozionale e ci aspettiamo una risposta forte da parte del mercato. Contemporaneamente abbiamo attivato alcune relazioni con fondi di private equity esteri”.

Come è nata l’idea di business?
“Dall’osservazione che i flussi degli investimenti esteri in Italia si sono praticamente azzerati negli ultimi anni. In particolare, il Sud e il Centro ne sono esclusi, visto che la Lombardia da sola attrae quasi metà degli investimenti esteri, in maggioranza diretti verso le grandi imprese italiane. Inoltre le Pmi subiscono una riduzione del credito bancario che penalizza i loro progetti di crescita”.

La sede e gli obiettivi sono internazionali?
“La sede di Deal Italy Ltd è a Londra. Il nostro obiettivo è offrire un servizio digitale che avvicini domanda e offerta nel mercato dei capitali, rendendolo più fruibile, trasparente e a basso costo per le Pmi che investono in internazionalizzazione e innovazione”.

Lascia un commento

Top