Squinzi: Pmi chiave italiana per svoltare

Le Pmi in primo piano nel discorso di Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, all’assemblea generale, per la prima volta tenutasi a Milano, all’interno di Expo.
“La piccola e media impresa italiana – ha detto Squinzi – si sta cambiando l’abito in corsa. Qui sta la chiave italiana per svoltare. Da queste Pmi devono nascere le nuove multinazionali tascabili e i grandi campioni industriali dei prossimi decenni. Per questa categoria di aziende – spiega – va disegnato un abito su misura, adatto alla gara che devono correre, fatto di credito e finanza, di ulteriore sostegno sui mercati esteri, di ricerca e innovazione con un fondo speciale a loro dedicato, di formazione a tutti i livelli che dobbiamo strutturare con i nostri fondi bilaterali. Abbiamo un portafoglio che si stima essere tra le 15 e le 20mila piccole medie imprese che esportano, fanno innovazione, cercano finanza per la crescita industriale, integrano l’information technology nei prodotti, assumono talenti e parlano le lingue del business globale”.

Lascia un commento

Top