Spiiky ottiene un nuovo finanziamento

019-spiiky-290x250depliant_spiiky_2Forte di un incremento del 60% ottenuto negli ultimi tre mesi, la start-up emiliana Spiiky si assicura un nuovo finanziamento di 300 mila euro. L’evoluzione del social shopping, sta riscuotendo attenzione anche tra le aziende, che vedono in Spiiky – www.spiiky.com –  un’opportunità nuova per promuovere la propria attività e un’arma diversa per fronteggiare la crisi. Spiiky si differenzia dai grandi siti di eCommerce e couponing perché permette alle aziende di creare e promuovere tramite le proprie offerte in autonomia senza nessun tipo di intermediazione. Inoltre offre la possibilità di scegliere la percentuale di sconto, i tempi e le modalità dell’offerta consentendo agli esercenti di non scendere a compromessi anche sul piano qualitativo, che è spesso considerato uno dei punti più deboli del fenomeno couponing. Allo stesso tempo i consumatori che scelgono di scaricare un coupon tramite Spiiky, possono lasciare feedback sulle singole offerte di cui hanno fruito, incentivando gli esercenti a offrire il servizio migliore. Peculiarità che unite alla semplicità di utilizzo della piattaforma, hanno consentito a Spiiky di essere apprezzato da imprese nei settori più diversi, dalla ristorazione al benessere, dall’alberghiero alla formazione, dall’immobiliare agli stabilimenti balneari fino ai centri sportivi, con incrementi addirittura esponenziali degli esercenti presenti di mese in mese. L’accoglienza positiva che Spiiky sta ottenendo tra le aziende è sostenuta dal successo ottenuto nell’utenza privata che ha registrato un tasso di crescita a tre cifre a pochi giorni dal lancio della nuova app, disponibile sia per iPhone/iPad che Android. “Risultati che hanno permesso di ottenere il finanziamento che abbiamo ricevuto e che ci spronano a perseverare sulla strada intrapresa.”, ha detto Matteo Manelli, ceo di Spiiky. “Nei prossimi mesi non mancheranno, nuove sorprese”.

Lascia un commento

Top