Giochi. Skylanders totalizza 500 milioni di dollari
Ralph Spaccatutto e Le 5 Leggende sbancano il botteghino

image004Activision Publishing, sussidiaria di proprietà di Activision Blizzard, ha annunciato che, secondo i dati di NPD Group, il franchise Skylanders negli Stati Uniti ha totalizzato oltre 500 milioni di dollari di vendite, includendo singoli personaggi e pacchetti, più velocemente di ogni altra property videoludica per bambini. Inoltre, le action figure di Skylanders Giants e Skylanders Spyro’s Adventure insieme hanno superato le vendite delle linee di action figure più importanti nella categoria giocattolo negli USA, battendo linee di giocattolo popolari come Beyblades, WWE e Star Wars.(¹) Skylanders Giants, il sequel di Skylanders Spyro’s Adventure – il gioco per bambini più venduto del 2011(2) – ha generato oltre 195 milioni di dollari in vendite nei soli Stati Uniti, includendo personaggi singoli e pacchetti, nel 2012.(3)

Inoltre, Skylanders Giants ha superato gli incassi di box office americano di ciascuno dei più gettonati film di animazione per bambini delle feste, tra cui “Ralph Spaccatutto” e  “Le 5 Leggende” nel 2012.(4) “Solo un anno fa, il concetto di portare in vita i giocattoli in un mondo virtuale era un ambito non ancora sperimentato e nel quale Activision e Toys For Bob hanno creduto. Ora questa categoria si è imposta sul mercato ed è stata abbracciata da genitori e figli in tutto il mondo,” ha dichiarato John Coyne, vice president of consumer marketing, activision publishing. “Siamo davvero grati del continuo supporto e dell’apprezzamento che genitori, figli e critici ci stanno dimostrando, ma, cosa ancora più importante, è una grande soddisfazione vedere l’eccitazione e la gioia dei bambini nei confronti delle avventure che li attendono tanto nel mondo digitale quanto in quello reale”.

In aggiunta al plauso dei critici, Skylanders Giants è stato insignito del National Parenting Center’s Seal of Approval, del National Parenting Publications Awards e del Parent Tested Parent Approved Seal of Approval, tra gli altri. Il gioco è stato inoltre inserito nelle più importanti liste dei “Regali di Natale più desiderati” come la Holiday Hot Toy List del 2012 di Toys“R”Us, la “Hot 20 Toys for the Holidays” di Toy Insider e la “Holiday 2012 Most Wanted List” di Time to Play. Skylanders Giants è anche candidato in 4 categorie – “E-connected Toy of the Year”, “Boy Toy of the Year”, “Property of the Year”, “Game of The Year”- nell’ambito premio della Toy Industry Association, i “2013 Toy of the Year (TOTY) Awards” che saranno annunciati il prossimo 9 Febbraio a New York City.

Il franchise è sostenuto da un robusto programma di licensing che include oltre 120 licenziatari in tutto il mondo e svariate categorie come peluche, abbigliamento, decorazioni per la casa, giochi in scatola, prodotti per il back to school, accessori per le feste, solo per citarne alcuni. “Ancor prima che il concept fosse pienamente definito, siamo stati catturati dal fascino e dalla magia che si cela nella property di Skylanders e dopo il debutto di incredibile successo di Skylanders Spyro’s Adventures, sapevamo che Skylanders Giants sarebbe stato un top-seller nel 2012,” dichiara Richard Barry, executive vice president, chief merchandising officer, Toys“R”Us, Inc. “Crediamo che Skylanders sia una delle property di giocattoli più innovative ed appassionanti che siano arrivate sul mercato e siamo molto contenti di continuare a dare il nostro forte supporto al brand.”

¹ Secondo dati di The NPD Group Data da Gennaio a Novembre 2012

² Secondo dati di The NPD Group, Gfk Charttrack, e stime interne.

3 Secondo The NPD Group

4 Secondo boxofficemojo.com

** Per quanto riguarda i dati europei e locali, stando ai dati di MC GFK, Skylanders (inclusivo dei giocattoli) si posiziona al terzo posto tra le “top selling franchises” del 2012 a livello europeo, dopo FIFA e CALL OF DUTY; a livello italiano, sempre stando ai dati MC GFK, il franchise di SKYLANDERS (inclusivo di giocattoli) si posiziona al quinto posto tra i “top selling franchises” del 2012.

Lascia un commento

Top