SITI – B&T verso AIM Italia di Borsa Italiana

Forno_-LGV21

SITI-B&T Group Spa, produttore di impianti completi a servizio dell’industria ceramica mondiale ,ha presentato a Borsa Italiana S.p.A. la comunicazione di pre-amissione funzionale all’ammissione alle negoziazione delle proprie azioni ordinarie, delle obbligazioni convertibili e dei warrant su AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A..
La Società intende utilizzare i proventi derivanti dall’offerta per finanziarie il percorso di ulteriore crescita del Gruppo sia per linee interne che esterne. L’Offerta Globale prevede un collocamento presso investitori qualificati, italiani ed esteri, e un’offerta al pubblico indistinto in Italia ai sensi dell’art. 100 del D.Lgs 58/1998 e dell’art. 34-ter, comma 1, lettera c) del regolamento CONSOB 11971/1999. Il collocamento terminerà il 24 marzo 2016 e le adesioni, relativamente all’offerta al pubblico, potranno essere raccolte attraverso le filiali di Banca Popolare di Vicenza, BPER, Banca Interprovinciale e le piattaforme on line di Binck e Directa.

Con oltre 50 anni di storia, il Gruppo – al 100% di proprietà delle famiglie fondatrici Barbieri e Tarozzi – opera su scala globale, con un export di circa l’80% del fatturato, tre sedi operative in Italia e un network di otto filiali estere, dislocate in quattro continenti (Messico, Brasile, Spagna, Egitto, India, Indonesia, Cina e Singapore). Il Gruppo copre tutte le fasi tecnologiche del processo ceramico e si focalizza su tre linee prodotto: macchine e impianti per piastrelle; impianti per sanitari (con la linea B&T White); servizi e prodotti post vendita customer care.

Nell’ambito della procedura di ammissione alle negoziazioni su AIM Italia, SITI-B&T Group è assistita da: Banca Popolare di Vicenza quale Nomad e Global Coordinator, SCOA Studio Consulenti Associati in qualità Financial & Legal Advisor, Thymos Business & Consulting come Co-Financial Advisor, BDO in qualità di revisori, Grimaldi Studio Legale in qualità di Consulente Legale e Starclex – Studio Legale Associato Guglielmetti per gli aspetti di Corporate Governance.

Lascia un commento

Top