A Siena la nuova sede del Consorzio 6 Bonifica Toscana Sud

consorzio

Si chiama Consorzio 6 Bonifica Toscana Sud, dopo le modifiche introdotte dalla legge regionale numero 79 del 2012, del 1927, assicura la possibilità di poter svolgere tutte quelle operazioni che servivano per il miglioramento agricolo e che, con l’ausilio dello stato, dovevano essere eseguite direttamente dai proprietari terrieri.

Il comprensorio del Consorzio Bonifica abbracciava in quegli anni quasi tutto il comune di Grosseto, parte del comune di Castiglione e una modesta parte del comune di Gavorrano, poi, nel 2003, con una legge della Regione Toscana, il comprensorio del Consorzio Bonifica è stato ampliato a ben 13 comuni. Quindi è stata la volta dell’unione con il Consorzio Osa Albegna, sino al Consorzio 6 che oggi interessa, interamente o parzialmente, ben 54 comuni e molti della provincia di Siena. Ecco il motivo per cui si è deciso di aprire una sede anche a Siena città, peri essere fisicamente più vicini ai nuovi contribuenti che dal prossimo mese di settembre troveranno la nuova sede aperta e disponibile al pubblico. Pronti a rispondere ad ogni domanda.

Consorzio 6 ha già realizzato diversi interventi nel territorio senese:
Buonconvento: E’ in corso la trinciatura dell’argine del fiume Ombrone.
Buonconvento: sul torrente Stile, taglio di manutenzione ordinaria. Trinciatura e riprofilatura della sezione di deflusso.
Ponte d’Arbia: sul fiume Arbia, trinciatura degli argini e riprofilatura.
Monteroni d’Arbia: sul torrente Fusola, riprofilatura e ripristino delle sezioni di deflusso, a seguito dell’evento alluvionale dell’agosto dello scorso anno.
Asciano: sul torrente Copra, ripristino delle sezioni di deflusso, riprofilatura e trinciatura.
Asciano: fosso Mabbione, ripristino delle sezioni di deflusso, riprofilatura e trinciatura.
Siena, località San Miniato: taglio di manutenzione ordinaria, trinciatura e riprofilatura sul torrente Bolgione.
Siena: sul torrente Riluogo, è appena terminato il lavoro di trinciatura e ripristino della sezione di deflusso, in prossimità della stazione FFSS.

IL PIANO DI CLASSIFICA

Il piano di classifica è stato adottato dal Consorzio 6 e dagli altri 5 consorzi di bonifica della Toscana, segue le linee guida impostate dalla Regione. Servirà per una contribuzione equa di coloro che risiedono nello stesso comprensorio. Non è stato un lavoro semplice ed ha visto al lavoro, oltre all’assemblea consortile, gli enti e le associazioni di categoria, affiancati da esperti dell’Università di Pisa e della scuola superiore Sant’Anna, sempre di Pisa.  Il Piano identifica sulla base di diversi indicatori di tipo tecnico ed economico, un indice sintetico di beneficio relativo all’attività di manutenzione e vigilanza del reticolo e delle opere di bonifica ed idrauliche in gestione al Consorzio. L’applicazione di questo indice, al valore del terreno o del fabbricato ricadente nel perimetro di contribuenza del Consorzio 6 (operazione del tutto assimilabile alla suddivisione millesimale delle spese di un condominio), determina l’importo che il proprietario consorziato è tenuto a versare annualmente al Consorzio stesso, per la realizzazione degli interventi indicati ogni anno nel Piano delle Attività. Con la riforma sui Consorzi di Bonifica attuata con la Legge Regionale n. 79 del 2012, il Consorzio 6 Toscana Sud risulta essere quello con una maggiore estenzione territoriale di competenza. Il comprensorio dell’Ente si estende per una superficie di 611.700 HA che interessa interamente o parzialmente 54 Comuni delle Province di Grosseto e di Siena con circa 180.000 consorziati.

ECCO I COMUNI DEL CONSORZIO 6 TOSCANA SUD

Abbadia San Salvatore (SI); Arcidosso (GR); Asciano (SI); Buonconvento (SI); Campagnatico (GR); Capalbio (GR); Casole d’Elsa (SI); Castel del Piano (GR); Castell’Azzara (GR); Castellina in Chianti ( SI); Castelnuovo Berardenga (SI); Castiglione della Pescaia (GR); Castiglione d’Orcia (SI); Chianciano Terme (SI); Chiusdino (SI); Cinigiano (GR); Civitella Paganico (GR); Gaiole in Chianti (SI); Gavorrano (GR); Grosseto (GR); Isola del Giglio (GR); Magliano in Toscana (GR); Manciano (GR); Massa Marittima (GR); Montalcino (SI); Monte Argentario (GR); Montepulciano (SI); Monteriggioni (SI); Monteroni D’Arbia (SI); Monticiano (SI); Montieri (GR); Murlo (SI); Orbetello (GR); Piancastagnaio (SI); Pienza (SI); Pitigliano (GR); Radda in Chianti (SI); Radicofani (SI); Radicondoli (SI); Rapolano Terme (SI); Roccalbegna (GR); Roccastrada (GR); San Giovanni D’Asso (SI); San Quirico d’Orcia (SI); Santa Fiora (GR); Sarteano (SI); Scansano (GR); Seggiano (GR); Semproniano (GR); Siena (SI); Sorano (GR); Sovicille (SI); Torrita di Siena (SI); Trequanda (SI).

Lascia un commento

Top