Sicurezza in cantiere dal 16 al 18 ottobre
al Salone dell’Innovazione Edilizia Saie

0040_ivanpah_mingassonPresentata la nuova edizione di Ambiente Lavoro – www.ambientelavoro.it  – organizzata da BolognaFiere e Senaf che si terrà dal 16 al 18 ottobre in concomitanza con Saie, il Salone dell’Innovazione Edilizia. La sensibilizzazione delle imprese sui temi della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, la formazione e l’aggiornamento degli operatori sul fronte delle normative, delle attrezzature e delle strumentazioni più innovative, sarà alla base del progetto Ambiente Lavoro.Grazie alla collaborazione tra le due manifestazioni sarà dato ampio spazio al mondo dell’edilizia e della cantieristica con il focus Cantiere Sicuro, che, oltre a presentare una panoramica di prodotti, tecnologie e servizi per la sicurezza, ospiterà numerosi convegni dedicati a questo argomento. Secondo i dati elaborati da Ambiente Lavoro a partire dalla Saie, il Salone dell’Innovazione Edilizia, in Italia nel 2012, gli infortuni denunciati sono stati complessivamente 656.514 (-9,5% rispetto al 2011).  Per quanto riguarda le malattie professionali, nel 2012 in Italia sono stati 46.005 i casi segnalati in tutti i settori (-1,6% rispetto al 2011), mentre, in edilizia, sono state 6.030 le denunce per patologie legate al lavoro con un +0,8%, dato leggermente in controtendenza rispetto all’andamento globale.

“Se dai dati del 2012 emerge il consolidarsi di un trend positivo in fatto di infortuni, con il settore delle costruzioni in forte contrazione anche a causa del calo occupazionale, ciò non toglie che deve rimanere alta l’attenzione per la formazione e la sensibilizzazione degli professionisti di un settore fortemente a rischio come quello edile “, ha detto Marilena Pavarelli, project manager di Ambiente Lavoro, “Per limitare gli oltre 52mila infortuni e gli oltre 6mila casi di malattie professionali registrati nel 2012 nel solo settore delle costruzioni, occorre innanzitutto innalzare la consapevolezza degli operatori del comparto, che riassume in sé quasi tutti i fattori di rischio: dai più evidenti, come quello legato alle cadute dall’alto a quelli più striscianti: rischio chimico, rischio da lavoro confinato, solo per citarne alcuni. Per questo Ambiente Lavoro si pone l’obiettivo di offrire una panoramica a tutto tondo dei fattori di rischio connessi ai diversi settori, tra cui l’edilizia. La collaborazione con Saieè un ulteriore punto di forza di un progetto nato con l’obiettivo principale di essere occasione utile agli operatori dell’intera filiera.”

Ambiente Lavoro affiancherà alla parte espositiva che conta oltre 150 aziende, ben 132 appuntamenti professionali tra corsi, seminari e convegni: un’occasione per la formazione e l’aggiornamento degli operatori d’assoluto livello, che si avvale della collaborazione scientifica di oltre 50 partner tra istituzioni e associazioni attive nella prevenzione dei rischi sui posti di lavoro.

Il focus Cantiere Sicuro farà il punto su “Il DLgs.81/2008 nei Cantieri Temporanei o Mobili” il convegno organizzato dalla Regione Emilia Romagna, Inail, Coordinamento Tecnico Interregionale della Prevenzione nei Luoghi di Lavoro che apre ufficialmente l’edizione 2013 della manifestazione. Tra gli obiettivi, comprendere, a cinque anni dall’emanazione del Decreto, cosa ha funzionato e soprattutto quanto ancora bisogna fare per migliorare l’efficacia della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali nei cantieri che continuano a rappresentare uno dei settori più critici. Il secondo appuntamento, previsto sempre nella stessa giornata, è quello con “Sicurezza dei luoghi di lavoro e dei cantieri: aggiornamento normativo”, organizzato da Geo.Sicur. Associazione Geometri per la Sicurezza.

Istituzioni, associazioni, partner di Ambiente Lavoro:

A.N.CO.R.S. – Associazione Nazionale Consulenti e Responsabili della Sicurezza sul lavoro; AARBA – Association for the Advancement of Radical Behavior Analysis; Agenzia per il Lavoro di Trento; AIA – Associazione Italiana di Acustica; AIAS – Ass. professionale Italiana Ambiente e Sicurezza; AIDII – Ass. Italiana degli Igienisti Industriali; AIESIL – Associazione Imprese Esperte in Sicurezza sul Lavoro e Ambiente; AiFOS – Ass. Italiana Formatori della Sicurezza sul Lavoro; AiNTS Associazione italiana Non Technical Skill; ARPAL; ARPAT; ASSOACUSTICI – Ass. Specialisti di Acustica; ASSOCIAZIONE AMBIENTE E LAVORO; ASSOCIAZIONE MAIA – Manutentori Assemblatori Installatori Associati per la sicurezza; ASSOCIAZIONE MECCANICA; ASSOCIAZIONE PREVENZIONE INCENDI ITALIA; AZIENDA USL DI MODENA – Dip. di Sanità ; Cassa Italiana Previdenza e Assistenza Geometri ; Centro di Ricerca Interdipartimentale sulla Sicurezza Prevenzione dei Rischi C.R.I.S.; Centro Interagenziale Igiene e Sicurezza sul Lavoro; CEPA-A – Confederazione Europea dei Professionisti e delle Aziende – Assocostruttori; CGIL, CISL, UIL; CIIP – Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione; CISL – Conf. Italiana Sindacati Lavoratori in collaborazione con OPNA – Organismo Paritetico Nazionale Artigianato; clubsei2sei; COE – Centro Operativo Eccellenza Linea Vita; COMITATO PARITETICO TERRITORIALE; CONFORMA – Associazione Organismi Certificazione Ispezione Prove Taratura; Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati ; Coordinamento Tecnico Interregionale della Prevenzione nei Luoghi di Lavoro; EFEI – Ente Paritetico Bilaterale Nazionale; Fondazione Geometri Italiani; GEO.SICUR. ASSOCIAZIONE GEOMETRI PER LA SICUREZZA ; Gruppo Acustica e Vibrazioni negli Ambienti di Lavoro (GAL); GTecnology Fondazione Organismo di ricerca – Modena; IIP Consulta Interassociativa per la Prevenzione; INAIL – Direzione Centrale Prevenzione; ISPRA; ISTITUTO AMBIENTE EUROPA; ONAPS – Ordine Nazionale dei Professionisti della Sicurezza nei luoghi di Lavoro; Osservatorio sulla Prevenzione; Regione Emilia Romagna; Sistema delle Agenzie di Protezione Ambientale; Trentino Sicurezza; www.spazioconfinato.it

Ambiente Lavoro, la più importante manifestazione, in Italia, sui temi della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro ha visto nella passata edizione la presenza di 154 (148 italiani + 6 esteri) espositori diretti | l’occupazione di una superficie espositiva 3.166 mq | 11 case rappresentate | 226 convegni e seminari | 13.952 visitatori.

Lascia un commento

Top