Il calendario della Settimana della Cultura d’ Impresa a Milano

cultura-impresa

In occasione della XIV edizione della Settimana della Cultura d’Impresa promossa da Confindustria, Museimpresa – Associazione Italiana Archivi e Musei d’Impresa – organizza e promuove sull’intero territorio nazionale un calendario di eventi, in programma dal 10 al 20 novembre, per leggere, attraverso il patrimonio custodito all’interno dei Musei e Archivi delle imprese, la storia del nostro Paese. Molti gli appuntamenti proposti a Milano, che spaziano da incontri di approfondimento a presentazioni letterarie, al cinema e al teatro.

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia partecipa organizzando due incontri, il primo sulla Quarta Rivoluzione industriale e il movimento maker (giovedì 12 novembre), il secondo sul documentario come mezzo per valorizzare il passato industriale (martedì 17 novembre). Il Museo propone anche nel weekend del 14-15 novembre attività per adulti e ragazzi nel nuovo Maker Space, per esplorare strumenti e materiali da cucito vecchi e nuovi. Domenica 15 inoltre, il Museo ospita la rassegna di Museimpresa “Dietro le quinte del cinema industriale”.

“Quarta rivoluzione industriale: sta succedendo davvero?”
Giovedì 12 novembre, ore 18.30, Sala delle Colonne. Ingresso libero.
Il mondo della produzione è caratterizzato da nuovi cambiamenti: alcuni evidenti come la punta di un iceberg, altri sommersi ma di grande impatto sui processi già consolidati. FabLab e Maker Space affiancano il paradigma dominante della produzione industriale senza sostituirlo, mentre l’industria trasforma i suoi processi e le sue logiche di produzione anche attraverso modellazione digitale e Internet delle cose. Come dialogano queste tendenze? Sono facce della stessa medaglia o diversi paradigmi? Coesisteranno, s’integreranno o uno finirà per prevalere? Siamo in presenza di mode passeggere o di una vera rivoluzione? Il Museo parte dal concetto di rivoluzione industriale per rispondere a queste domande e capire se quella che stiamo vivendo sia davvero “la quarta rivoluzione industriale”.

“Il polline e la ruggine. Memoria, lavoro, deindustrializzazione a Sesto San Giovanni 1985-2015”.
Martedì 17 novembre, ore 18.30. Ingresso libero.
Proiezione in anteprima Nazionale del documentario e incontro con i moderatori.
Come può il cinema documentario offrire un metodo per un’indagine antropologica e storica sulla società contemporanea? Che relazione c’è tra passato industriale e memoria? Come coinvolgere la comunità e restituire i risultati di una ricerca? Il polline e la ruggine è un film documentario che parte da un progetto di ricerca più ampio, realizzato da AVoce – Etnografia e storia del lavoro dell’impresa e del territorio, dal Dipartimento di scienze della mediazione linguistica e di studi interculturali dell’Università degli Studi di Milano – Polo di Sesto San Giovanni, e dalla Fondazione ISEC (Istituto per la storia dell’età contemporanea), grazie a un finanziamento della Regione Lombardia. Il Museo ospita la prima e propone insieme agli autori – un film-maker e tre ricercatrici – una riflessione sul ruolo delle metodologie visuali nella ricerca sociale e nella valorizzazione del patrimonio immateriale dell’industria e della tecnica.

“Dietro le quinte del cinema industriale”
Domenica 15 novembre, ore 17. Ingresso libero, prenotazione consigliata.
Come nasce un documentario industriale? Qual è la sua funzione e quale è stata nel passato? Con che strumenti linguistici è possibile esprimere la realtà dell’impresa? La rassegna cercherà di rispondere a questi interrogativi attraverso la proiezione dei documentari Il Pianeta Acciaio (1962) e Itinerario industriale (1968): il primo straordinario esempio della collaborazione di un gruppo di intellettuali (Buzzati, Emmer, Fuà…) alla cinematografia d’impresa, il secondo, vero e proprio caso di “meta-cinema” che ci farà scoprire il backstage di uno dei più importanti autori della stagione d’oro di questo genere, Giovanni Cecchinato.
Intervengono: Carolina Lussana, Consigliere Museimpresa e Direttore dell Fondazione Dalmine,
Daniele Pozzi Vicedirettore Archivio del cinema industriale e della comunicazione d’impresa – LIUC Università Cattaneo e Bartolomeo Corsini, Direttore Centro Sperimentale di Cinematografia –
Sede Lombardia.
Per info: segreteria@museimpresa.com; www.museimpresa.com; Tel. 02 58370544/502

I laboratori:
“Tinkering Zone – Maker Space. Il bar del cucito”
Sabato 14 novembre ore 14 e 16|Domenica 15 novembre ore 11, 14 e 16.
Per adulti e ragazzi dai 9 anni. Attività a cura dello staff del Museo, inclusa nel biglietto d’ingresso.
Il “fai da te” ha sempre fatto parte della nostra vita ed è sempre stato un modo per moltissime persone, oltre che un diletto, di soddisfare esigenze personali. Oggi, la diffusione di tecnologie informatiche a basso costo per la fabbricazione digitale e la nascita di nuove filosofie open source di diffusione e condivisione, lo hanno trasformato in una nuova forma: il making.
Partiamo da una tecnica artigianale antichissima e scopriamo cosa vuol dire cucire oggi.
Il Museo propone ad adulti e ragazzi un’attività nel nuovo Maker space per esplorare strumenti e materiali da cucito vecchi e nuovi: sensori, fili conduttivi, led, batterie, macchine da cucito e ricamo digitali. Usando la tecnologia con competenza e creatività realizzeremo un accessorio fashion.

Lascia un commento

Top