Una sede tutta nuova per Qintesi

Quintesi

Dopo aver registrato una costante crescita del proprio organico Qintesi ha deciso di trasferirsi in una nuova e amplia sede di Milano.

la crescita della società italiana specializzata nella consulenza direzionale e It ha toccato tutti e tre i centri di competenza aziendale: l’area Business Suite & Advisory è passata da circa 40 a 70 unità, il gruppo Business Intelligence da circa 20 a 50, mentre l’area Technology da circa 20 a 25. Anche il personale di staff è aumentato per garantire un adeguato supporto e presidio dei tre uffici. La nuova sede di Milano di Qintesi si trova adesso in zona Città Studi, al civico 30 di via Donatello.  “Negli ultimi due anni, spiega Angelo Amaglio, presidente di Qintesi, “sono aumentati sia i clienti che i progetti e il nostro organico è cresciuto di conseguenza di oltre il 50%: il personale Qintesi è passato, infatti, da 90 a oltre 150 unità. Con questo tasso di crescita i nostri uffici di Milano necessitavano di essere trasferiti in una sede più ampia, moderna e funzionale. Gli uffici di Milano sono ora posizionati su due piani di un immobile destinato a uso direzionale per complessivi 1000 mq. Abbiamo voluto ricercare uno spazio moderno, ma soprattutto funzionale e capace di garantire i necessari spazi di lavoro ai consulenti Qintesi”.

Rispetto alla vecchia sede, gli uffici di via Donatello dispongono di spazi operativi e sale riunioni più spaziosi in grado di accogliere i numerosi team di progetto e consentire una modalità di lavoro “in remoto”. L’arredamento è in stile moderno, attento alla cura dei dettagli, in grado di offrire un ambiente lavorativo di grande qualità. L’impatto del nuovo layout ambientale si riflette sull’energia e sulla produttività di tutta l’organizzazione. “Questo cambiamento rientra nel piano di crescita della nostra società e rappresenta un ulteriore passo in avanti verso l’obiettivo di consolidare il nostro posizionamento nel panorama delle principali imprese di consulenza e system integration presenti sul mercato italiano”. L’operatività di entrambi i piani sarà realizzata entro la fine del mese di ottobre.

Lascia un commento

Top