A Como una quattro giorni sull’edilizia e la resilienza

resilienza

A Como dal 15 al 18 ottobre arriva la prima scuola di Resilienza presso l’Accademia Galli. RENA e Climalia, un momento su come integrare la resilienza nelle politiche di tutti giorni, dalla pianificazione alle strategie energetiche e sociali, al cambiamento climatico.

Per formare amministratori, urban planner, policy expert, ricercatori, RENA, il movimento che unisce e mobilita le comunità del cambiamento in Italia, spiegherà a Como alcuni dei progetti nostrani più fortunati, come quelli di Milano e Roma, le due città che stanno maturando esperienze su questo fronte nell’ambito del programma 100 Resilient Cities promosso dalla Rockefeller Foundation.

“Il programma prevede interventi di importanti aziende italiane”, spiega Piero Pellizzaro di Climalia. “Imprese del calibro di ENEL e SELEX ES, che stanno portando la resilienza nei processi e sviluppo di prodotti per i loro clienti. Ma anche di rappresentanti delle principali amministrazioni locali italiane, attive sul fronte delle strategie urbane per la Resilienza. Così come importanti referenti delle principali istituzioni europee (UE), bancarie (Federcasse) o fondazioni, come la Rockefeller Foundation”.

Il programma completo è disponibile sul sito di progetto Rena. Per partecipare è necessario pre registrarsi entro il 5 ottobre.

Lascia un commento

Top