Made in Bergamo le maglie dei campioni di ciclismo

Nasceranno ancora una volta in provincia di Bergamo le maglie dei campioni del mondo di ciclismo. Per il 22° anno (dal 1994 a oggi), Santini Maglificio Sportivo ha perfezionato un accordo biennale con l’Uci (Unione ciclistica internazionale) per fornire ai campioni delle due ruote i simboli iridati.
L’accordo prevede che Santini realizzerà le maglie iridate dei Campioni del Mondo UCI di tutte le discipline e categorie, con l’aggiunta della pista juniores e dei campionati mondiali Masters. L’azienda nata nel 1965 sarà anche il fornitore delle maglie dei leader della Coppa del Mondo per quanto riguarda la pista, le gare di mountain bike e bike trials, nonché ciclocross, cycle-ball e il ciclismo da strada femminile, e avrà l’esclusiva sulle repliche delle maglie UCI insieme a una rinnovata collezione completa di accessori tra cui borse, berretti, calzoncini, guanti, calze e impermeabili.

“Il nostro rapporto con Uci rappresenta un capitolo fondamentale della storia aziendale e familiare di Santini”, ha commentato Monica Santini, amministratore delegato di Santini Maglificio Sportivo. “Dalla metà degli anni ’90 vestiamo i migliori atleti del mondo in molteplici discipline, dal ciclismo su strada alla pista, dal ciclocross alla mountain bike. I colori iridati riservati al campione del mondo della propria disciplina rappresentano un simbolo distintivo, sinonimo di un sogno che diventa realtà per ogni ciclista”.

Da quest’anno, inoltre, Santini sarà anche fornitore ufficiale dell’UCI World Cycling Centre, impegnandosi a realizzare abbigliamento da training e da corsa per la divisione UCI che offre formazione a circa 100 atleti ogni anno in tre discipline olimpiche (strada, pista e BMX).

L’AZIENDA – Nata nel 1965, con la produzione che resta in Italia, oggi Santini produce più di 3.000 articoli al giorno, di cui l’80% è destinato all’estero.

Lascia un commento

Top