Sacom e Ron Transatlantic Holding insieme verso gli Usa
Nasce TSacom Usa

sacom-spaSacom, società quotata sul mercato AIM Italia produttrice e distributrice di prodotti per la nutrizione e la cura delle piante nell’ambito del processo di internazionalizzazione ha costituito insieme a Ron Transatlantic Holdings la joint venture, TSacom Usa con l’obiettivo di commercializzare i Sacom soprattutto negli Stati del Midwest, California, Florida e Texas.TSacom, partecipata al 55% da Sacom – www.grupposacom.com – e al 45% da Transacom Llc consentirà, già nel corso del 2014, l’avvio della distribuzione dei prodotti Sacom sul mercato americano, tra i principali mercati utilizzatori di fertilizzanti al mondo. I feed back positivi ricevuti dal mercato, hanno spinto Sacom e TH ad accelerare la costituzione di TSacom con l’obiettivo di iniziare a generare revenues già nel corso del 2014, a seguito dell’ottenimento delle relative autorizzazioni necessarie per la distribuzione dei prodotti. “La costituzione della joint venture con Sacom”, ha detto Lorenzo Roccia, presidente e amministratore delegato di Transatlantic, ” consente alla nostra holding di diversificare ulteriormente i settori presidiati, di rafforzare l’accreditamento sul territorio e di sfruttare la valenza strategica del mercato americano dei biofertilizzanti che costituirà un bacino per la distribuzione dei prodotti Sacom. Ci aspettiamo di avviare la distribuzione nei prossimi mesi con la certezza, già nel breve periodo, di conseguire risultati soddisfacenti grazie alla introduzione nel territorio americano di fertilizzanti speciali frutto della ricerca italiana”.

“L’esperienza accumulata dal nostro partner e la sua consolidata presenza sul territorio costituiscano un mix vincente sia sul fronte della distribuzione che su quello della politica di prodotto”, ha detto Gianluigi Torzi, amministratore delegato di Sacom. “Non ci aspettavamo che l’opportunità di iniziare la distribuzione dei nostri prodotti sul nuovo mercato si concretizzasse in tempi brevi, a testimonianza dell’ottima partenza 2014. La politica che intendiamo portare avanti con il nostro partner privilegerà i prodotti speciali vale a dire ad alto contenuto tecnologico da impiegare nel settore della nutrizione e della protezione naturale delle piante”.

Lascia un commento

Top