I robot tolgono lavoro? Se ne parla al Robot Forum di Parma

Robot Forum

I robot toglieranno sempre più lavoro alle persone? No, secondo Robot Forum, l’evento sulla robotica che si terrà mercoledì 16 a Parma. In occasione della manifestazione sarà presentato uno studio commissionato dallInternational Federation of Robotics (IFR) secondo il quale nel 2020 tra i 10 e i 14 milioni i posti di lavoro, nel mondo, saranno generati dai robot. Numeri che rintuzzano l’idea diffusa per cui l’avanzamento della robotizzazione e dell’automazione dei processi produttivi porta per forza a un calo occupazionale.

PIÙ PRODUTTIVITÀ, PIÙ OCCUPAZIONE

Sostituendo l’uomo nei lavori più meccanici, la robotica, sostiene l’ IFR, porta all’aumento della produttività e alla crescita del settore e di conseguenza all’aumento dell’occupazione. Una prospettiva rassicurante anche per l’Italia, diove si sta puntando sulla Fabbrica Intelligente, in cui robotica e automazione saranno le tecnologie chiave per il manifatturiero avanzato. Sempre secondo l’IFR, infatti, con oltre 6.200 robot industriali installati nel 2014, l’Italia è il secondo mercato europeo per la robotica ed è fra le prime dieci nazioni al mondo per tasso di robotizzazione (155 i robot ogni 10 mila addetti).

LA SFIDA DELL’ASSEMBLAGGIO

Durante la giornata di lavori, player nazionali e internazionali, provenienti dal mondo accademico e industriale, si confronteranno sulle applicazioni del futuro nell’ambito dell’assemblaggio, settore essenziale del manifatturiero, in cui la robotica oggi ha un peso minoritario. Sono molti i progetti europei che dedicano risorse e ricerche all’assemblaggio come frontiera delle capacità dei robot e banco di prova per le nuove tecnologie. Robot Forum darà voce a ricercatori di tutta Europa impegnati a sviluppare progetti Factories of the Future, dove si applicano tecnologie innovative, che ancora non si trovano sul mercato, con l’obiettivo di delineare i processi della fabbrica del futuro.

Lascia un commento

Top