Robert Engle e Terence Tao venerdì festeggiano i 20 anni di Milano-Bicocca

Robert Engle e Terence Tao saranno presenti nelle due iniziative promosse nell’ambito delle celebrazioni per il ventennale dell’Ateneo Milano-Bicocca.

Primo appuntamento alle ore 10, presso l’Auditorium “G. Martinotti” dell’Università di Milano-Bicocca (Edificio U9, Via Vizzola 5, Milano), dove l’economista Robert Engle terrà una lectio dal titolo “A Financial Approach to Environmental Risk” durante un incontro organizzato dalla Scuola di Dottorato. Interverranno Cristina Messa, rettore dell’Università di Milano-Bicocca, Giovanna Iannantuoni, presidente della Scuola di Dottorato, e Matteo Manera, coordinatore del Corso di Dottorato in Economia (Defap). Engle, classe 1942, è un economista e statistico statunitense, vincitore nel 2003 del Premio Nobel per le Scienze economiche. Attualmente insegna alla Stern School of Business della New York University, dove occupa la cattedra di Management of financial services intitolata a Michael Armellino. Il suo più importante contributo alla scienza economica è stato lo sviluppo di un metodo per analizzare movimenti imprevedibili nei prezzi dei mercati finanziari e nei tassi d’interesse. Per partecipare all’evento occorre iscriversi entro oggi utilizzando l’apposito form. Qui si può scaricare la locandina.

Secondo appuntamento alle ore 14.30 presso l’Aula Luisella Sironi (Edificio U4, piazza della Scienza 4), all’interno delle Lezioni Leonardesche, conferenze organizzate congiuntamente dai dipartimenti di Matematica delle università milanesi (Bicocca, Politecnico e Statale). Terence Tao, professore alla University of California di Los Angeles e Medaglia Fields 2006 – considerata il Nobel dei matematici – durante il suo incontro dal titolo “Vaporizing and freezing the Riemann zeta function” parlerà delle sue ricerche sull’ipotesi di Riemann, uno dei più importanti problemi aperti della matematica. Tao, nato nel 1975 in Australia, ha rivelato il suo talento matematico assai precocemente (a 13 anni ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi Internazionali della Matematica e a 24 anni era già full professor alla UCLA) ed è uno dei pochissimi matematici contemporanei che ha dato contributi importanti in molte e diverse aree di questa disciplina.

Lascia un commento

Top