Rivoluzione di Intesa nel corporate banking

Intesa

Nel mese di agosto Intesa Sanpaolo ha realizzato una piccola grande rivoluzione nel settore del corporate banking.

L’obiettivo del gruppo bancario era quello di consolidare il proprio posizionamento competitivo nelle attività di corporate e investment banking, per le quali è leader in Italia e fra le prime in Europa, e rafforzare l’organizzazione della divisione CIB, guidata da Mauro Micillo. La divisione è stata dotata di una struttura che punta a massimizzare le sinergie tra la gestione delle relazioni con la clientela corporate e Banca IMI – la banca d’investimento del Gruppo Intesa Sanpaolo – per sviluppare ulteriormente il business estero, ricercare una maggiore efficienza, valorizzare le competenze interne, confermando i risultati di qualità e la capacità di crescita costante realizzate nell’ultimo decennio, sotto la guida di Gaetano Miccichè, oggi Presidente di Banca IMI.

ECCO I CAMBIAMENTI

Marco Elio Rottigni, assume la responsabilità della neocostituita Direzione Global Corporate, nella quale confluiscono tutte le attività dedicate alla clientela corporate, in una logica sempre più orientata alla specializzazione per industries (suddivise in 11 specifici settori), come fattore distintivo per competere e presidiare il territorio domestico.

Gianluca Cugno assume la responsabilità della neocostituita Direzione Internazionale, con l’obiettivo di incrementare le attività estere, grazie al network rappresentato dagli HUB di Londra, New York, Hong Kong e Dubai, a cui fanno riferimento le filiali e gli uffici di rappresentanza del Gruppo in oltre 40 Paesi.

Andrea Mayr, assume la guida della Direzione Financial Institutions;
Stefano Favale, mantiene la Direzione Global Transaction Banking;
Christian Ramon, assume la guida della Direzione Strategie e Marketing;
Marco Ditta, mantiene la Direzione Controlli e Coordinamento Operativo;
Roberto Battaglia, mantiene la Direzione Personale;
Francesco Introzzi, mantiene la Direzione Pianificazione e Controllo di Gestione
(Divisione CIB) ed assume anche la responsabilità dell’Area Governo Operativo di
Banca IMI.
Stefano Stangoni, coadiuverà il Responsabile della Divisione CIB nella gestione di
specifici progetti strategici della Divisione;

In Banca IMI l
Massimo Mocio, mantiene la BU Global Markets;
Raffaello Ruggieri, assume la guida della BU Corporate & Strategic Finance.

Lascia un commento

Top