Le soluzioni finanziarie Sia puntano su Mosca

Sia

Il Gruppo Sia, leader europeo nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici dedicati alle Istituzioni Finanziarie, Banche Centrali, Imprese e Pubbliche Amministrazioni, nelle aree dei pagamenti, della monetica, dei servizi di rete e dei mercati dei capitali, ha incontrato il Fondo Sovrano Russo (RDIF) e il Russian National Payment Council (NPC) per discutere dei principali trend in atto nel settore dei pagamenti in Europa e in Russia e delle possibilità di cooperazione.

Alla riunione hanno partecipato il Vice Presidente di RDIF Alexander Zhuravlev, il Presidente di NPC Alma Obaeva e il membro del consiglio di NPC Andrey Korolev. Nel corso del meeting sono stati trattati diversi temi: dalla sicurezza nei pagamenti allo sviluppo di tecnologie innovative, dalla riduzione dei costi del settore alle nuove sfide che attendono i sistemi di pagamento nazionali.

Un appuntamento importante per l’azienda che ha la direzione generale a Milano, che ha tutta l’intenzione di proporre i propri servizi anche al di là degli Urali, imitando quanto già fatto nel Vecchio Continente ‘occidentale’ sia nel settore finanziario, pubblico e in quello delle imprese, che hanno generato una massa gestita di 9,2 miliardi di bonifici e incassi e 3 miliardi di pagamenti con carte, 30,2 miliardi di transazioni di trading e post-trading e trasportato in rete 326 terabyte di dati.

 

Lascia un commento

Top